Questo sito contribuisce alla audience di Agrodolce.it

Apple Pie: la Ricetta originale americana e Segreti

Apple pie, la Torta di mele americana - Ricetta Apple pie

La Apple pie o "American pie" è la classica Torta di mele americana, la famosa torta di Nonna Papera, realizzata con una crosta di pasta brisé che racchiude un ripieno ricco di tante mele tagliate a pezzi o a fette, profumate alla cannella, limone e spezie! Un dolce autunnale, confortante, che nasce nel XVII secolo, da un incontro di culture, quando i coloni inglesi entrano in contatto con la popolazione americana. Ben presto la Apple pie, diviene il "dolce istituzionale" del thanksgiving e di pranzi e feste dove la famiglia si riunisce, fino a rappresentare oggi negli Stati Uniti una vera e propria icona socio culturale, insieme al baseball e agli hot-dog, al punto da generare la famosa espressione "As American as an Apple Pie".  Confesso che trovare la ricetta originale non è stato semplice. Quando assaggiai per la prima volta la Apple pie a Toronto mi accorsi che era completamente diversa da tutte quelle provate qui in Italia: il ripieno era cremoso e compatto. Le mele erano sì in pezzi, ma ben legate tra loro e il guscio a metà strada tra una frolla e una sfoglia. Dolce, speziata, insomma divinamente golosa. Memore di questo ricordo, ho fatto e rifatto questo dolce tantissime volte. Dopo una serie di tentativi, prendendo spunto dalle ricette di Marta Stewart ad Alice Medrich ma sopratutto seguendo i preziosi segreti dei miei amici canadesi, dalla scelta delle mele alla lavorazione dell'impasto, sono arrivata al risultato che volevo e che vi propongo oggi: l' Apple pie originale , incredibilmente buona e profumata, con una crosta sottile, friabile e scioglievole, che non risulta umida sul fondo! Con la cupola in superficie che resta alta e visibile anche dopo la cottura proprio come la Torta di Biancaneve e di Nonna papera. Dal ripieno cremoso e allo stesso tempo compatto! Dove le mele pur essendo in pezzi e visibili non scappano dal guscio, anche quando si taglia la fetta! Insomma una bella soddisfazione! Confermata anche da tutti quelli che l'hanno provata! Si tratta di una preparazione piuttosto semplice da realizzare, L'apple pie è un dolce facile, bisognerà solo avere pazienza per sbucciare e affettare tante mele! Perfetta per l'ora di merenda, ma anche come dessert di fine pasto.  La vera Apple pie si serve fredda accompagnata da una pallina di gelato alla vaniglia oppure panna aromatizzata alla cannella! Una delizia strepitosa! Seguite i consigli passo passo e tutti vi faranno i complimenti!

TEMPI DI PREPARAZIONE

Preparazione Cottura Totale
Ingredienti
Quantità per uno stampo da 22/24 cm

Per la Pasta brisé:

loading...
  • 320 gr di farina
  • 225 gr di burro
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 100 ml di acqua ghiacciata

Per il Ripieno:

  • 1,100 kg di mele Granny Smith (6-7)
  • 100 gr di zucchero di canna
  • 2 cucchiai di farina'00 (oppure 1 cucchiaio di farina 00 e 1 cucchiaio di maizena)
  • 50 gr di burro fuso
  • 5 cucchiaini di cannella
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • buccia grattugiata di 1/2 limone
  • 1/2 cucchiaino di zenzero in polvere
  • 1/2 cucchiaino di sale

Per Completare:

  • 1 tuorlo
  • 1 cucchiaino di acqua
  • 2 cucchiai di zucchero semolato

Quali mele scegliere e come evitare il ripieno acquoso

Le Granny Smith, ovvero le mele verdi leggermente acidule, sono le migliori per preparare un'apple pie strepitosa! Sono poco acquose, conservano forma e non rilasciano un liquido eccessivo. Il che si traduce in un ripieno cremoso e compatto, poco acquoso e dunque in una base croccante e non umida sul fondo! Vi consiglio vivamente quelle! Se proprio non riuscite a trovarle, potete realizzare ugualmente la vostra Apple pie, vanno bene un pò tutte le mele, importante comunque che siano tutte di una sola tipologia (in modo che nel ripieno non si avverta la differenza del mix) In questo caso, per evitare di umidificare la base e ottenere un ripieno troppo liquido, utilizzate questo trucchetto: man mano che tagliate le mele a pezzetti, adagiatele su un panno pulito di cotone, questo assorbirà un pochino di liquido. Richiudetele dentro e tamponate. Lasciate lì per 10 minuti. Se il panno esce asciutto benissimo, significava le mele non erano molto acquose se esce umido avete comunque tolto il grosso!

Lo stampo giusto per Apple pie

Lo stampo per l'american pie è piuttosto basso e ha i lati svasati, questo per permettere agevolmente di realizzare il bordo. e ottenere la forma semi sferica anche sul fondo. Ecco dove potete acquistare: lo stampo originale. In alternativa, andrà bene anche uno stampo per crostata alta almeno 4 cm, certo non otterrete la forma tipica che vedete in foto, ma in termini di gusto non cambierà nulla!

Procedimento

Come fare la Apple pie

Per prima cosa, preparate il crust pie. Ovvero la crosta di pasta Brisé. 

Mescolate in una ciotola la farina, lo zucchero, il sale, il burro freddo a pezzi. Schiacciate con una forchetta il burro alle polveri, così ad ottenere una sabbiatura. 

Aggiungete l'acqua ghiacciata. Mescolate con un cucchiaio. In pochi secondi l'impasto si rapprenderà. Lavoratelo con le mani molto poco, il giusto per raccogliere i pezzettini e formare una palla. Fate riposare in frigo almeno 30 minuti. 

Nel frattempo preparate il ripieno di mele. 

Lavate le mele, asciugatele, sbucciatele e tagliatele a quadretti. Mescolate con buccia e succo e di limone. Aggiungete la cannella, il sale e tutte le polveri, mescolate bene, aggiungete lo zucchero e infine il burro fuso freddo. Girate bene, lasciate marinare per circa 10 minuti.

 

Mele profumate con zucchero e cannella - Ricetta Apple pie

Quando l'impasto della crosta si è raffreddato, dividetelo in 2 pezzi, uno più grande e uno più piccolo 

 stendete il pezzo grande con un matterello ad uno spessore di 3 mm su un piano spolverato con un pizzico di farina

Come fare la crosta per apple pie 1 - Ricetta Apple pie

Inserite la sfoglia di brisé nello stampo per Apple pie foderato di carta da forno. Tagliate via i bordi qualche millimentro fuori dallo stampo. Bucherellate con i rebbi di una forchetta il fondo.


Come fare la crosta per apple pie 2 - Ricetta Apple pie

Inserite il ripieno di mele realizzando una piramide alta. Per ottenere la cupola: disponete le mele verso l'altro, lasciate i bordi senza mele e compattate con le mani le mele (sempre indirizzandole verso l'alto) come se stesse modellando un castello di sabbia! Questo trucchetto è fondamentale per non lasciare spazi vuoti e aria, che in cottura fanno sgonfiare la piramide di mele! :

Come fare la crosta per apple pie 3 - Ricetta Apple pie

Stendete l'altro pezzo di brisé a cui avrete unito gli sfridi di impasto avanzati, sempre ad uno spessore di 3 mm.

Adagiate la sfoglia sulla piramide di mele e con il dito tracciate un bordo interno che separa le mele dai bordi larghi, che unirete. Tagliate via i bordi in eccesso. in modo da ottenere 2 bordi della stessa altezza.


Come fare la crosta per apple pie 4 - Ricetta Apple pie

A questo punto ponete la Apple pie in frigo per almeno 15 minuti.

Realizzate quindi il bordo della Apple pie, il famoso cordone smerlato. E' facilissimo. Pizzicate il contorno con indice e pollice:

Come fare il bordo perfetto per Apple pie 1 Ricetta Apple pie

Ripetete l'operazione anche verso l'interno sempre pizzicando con indice e pollice, in modo da ottenere dei bordi appuntiti e ben delineati. Ripetete l'operazione 2 volte, sia dall'esterno che verso l'interno.

Come fare il bordo perfetto per Apple pie 2 Ricetta Apple pie

Ponete la apple pie in frigo per almeno 1 h prima di infornare! Questo passaggio è fondamentale affinchè otteniate bordi perfetti anche dopo la cottura. 

Pennellate infine la torta con un tuorlo mescolato con 1 cucchiaino di acqua e spolverate con 2 cucchiai di zucchero semolato. 

Infine incidete la superficie con 5 tagli, tipici della torta americana. 

Apple pie pronta da cuocere - Ricetta Apple pie

Cuocete la Apple pie in forno statico ben caldo a 175° per circa 50 min - 1 h. Cuocete prima nella parte media del forno. A fine cottura passate nella parte bassa, dove lascerete la torta almeno 10 minuti. Per poi completare nuovamente la cottura nella parte media. Azionate il grill gli ultimi 5 minuti solo se la torta lo richiede e non si è ancora ben caramellata. Se vedete che la torta si colorisce troppo adagiate sui bordi e superficie una striscia di alluminio per alimenti, per favorire una cottura dorata e uniforme!

Sfornate la vostra Apple pie e sformatela. Lasciate raffreddare almeno 4 - 5 h prima di tagliare la fetta!

 

Apple pie, la Torta di mele americana - Ricetta Apple pie

Ripieno cremoso e goloso di mele della Apple pie  

Apple pie (la ricetta originale americana) - Ricetta Apple pie

fette di Apple pie che conservano un ripieno compatto! Con mele che restano dentro alla crosta! In questo caso accompagnata con panna spolverata alla cannella.

Fetta di Apple pie - Ricetta Apple pie

Consigli utili :

-La Apple pie va gustata fredda, meglio il giorno dopo, quando i sapori si sono tutti assestati e anche le fette si tagliano alla perfezione!

-Potete conservare la torta anche 3 giorni a temperatura ambiente, oppure in frigo, parola dei canadesi è squisitissima fredda di frigo!!!

-Altre torte con le mele? Provate la 

- Torta di mele light (soffice, senza burro e senza troppi grassi)

- Torta di mele e pasta sfoglia (3 ingredienti, velocissima e super facile!)


Ricetta e fotografie di

Print Friendly, PDF & Email

Piaciuta la Ricetta? Resta aggiornato!

Iscriviti al blog e riceverai le prossime ricette gratis nella tua mail.

6 commenti

  1. La Cassata Celiaca 18 settembre, 2017 - 17:48 Rispondi

    tu fai le cose con una precisione e una perfezione incredibili! le fai sembrare facili anche quando non lo sono! bravissima cara, un bacione

    5

Rispondi