Questo sito contribuisce alla audience di Agrodolce.it

Crostata di more fresche (velocissima)

crostata-di-more-fresche-velocissima-ricetta-crostata-di-more

La Crostata di more fresche è un dolce genuino e molto goloso, realizzato con un guscio croccante e caramellato di pasta brisée e un ripieno morbido di frutta: more fresche. Sono perfette le classiche more di rovo oppure quelle di gelso. A cui potete sostituire o alternare altri frutti di bosco di stagione a vostra scelta, come mirtilli o lamponi.  Una delizia unica per il palato, ma sopratutto velocissima da preparare. La Crostata di more fresche si realizza in meno di 15 minuti! Per il guscio è necessario utilizzare 1 sola ciotola e 1 sola forchetta, per mescolare tutti gli ingredienti in pochi secondi! Dopo pochi minuti di freezer, la base è pronta per essere stesa, farcita, pennellata e infine infornata!!! L'assaggio conferma il delizioso profumo che sentirete dal forno: una Crostata di more fresche indescrivibilmente buona! Dal sapore autentico di frutta e dal profumo tipico delle crostate più gustose! In cottura le more con lo zucchero si compatteranno in una goloso ripieno, simile ad una composta di cui sentirete i morbidi pezzi, che avvolti nel guscio friabile e leggermente caramellato, diventano poesia ad ogni morso!  Perfetta per la prima colazione, per la merenda, per una pausa a qualunque ora della giornata, mi raccomando però, la Crostata di more fresche, va gustata fredda! Quando tutti i sapori saranno sprigionati, ma sopratutto il ripieno si sarà compattato, i liquidi completamente asciugati e sarà facile tagliare una fetta compatta! Provatela presto con le more di stagione, anche per i bambini è l'ideale!

TEMPI DI PREPARAZIONE
PreparazioneCotturaTotale
Ingredienti
Quantità per una teglia da 24 - 22 cm

    Per il guscio (Crust pie):

    • 330 gr di farina '00 + quella per la spianatoia
    • 210 gr di burro freddo
    • 120 ml acqua (fredda di frigo)
    • 12 ml di aceto bianco o di mele (freddo di frigo)
    • 12 gr di zucchero semolato
    • 6 gr di sale

    Per il ripieno:

    • 400 gr di more fresche
    • 3 cucchiai di zucchero + 3 cucchiai per la copertura
    • 1 tuorlo grande per pennellare
Procedimento

Come fare la Crostata di more fresche

Preparate la pasta brisée,  ponendo in una ciotola la farina con il sale e lo zucchero.

Aggiungete il burro a pezzetti e schiacciate con una forchetta fino ad ottenere una sabbiatura:

preparare-la-base-per-il-guscio-1-ricetta-crostata-di-more

Aggiungete acqua + aceto, mescolate velocemente e in pochi secondi otterrete un composto compatto:

preparare-la-base-per-il-guscio-2-ricetta-crostata-di-more

Formate una palla, avvolgetela nella pellicola e ponetela in freezer per 10-15 minuti oppure in frigo per circa 30- 40 minuti.

Nel frattempo mescolate le more con lo zucchero:

mescolare-le-more-con-lo-zucchero-ricetta-crostata-di-more

Quando la pasta brisée risulta fredda, stendetela con l'aiuto di un matterello su un piano di lavoro, leggermente infarinato.

Dategli la forma di un cerchio, tagliando i bordi con un coltello affilato:

stendere-la-pasta-brisee-ricetta-crostata-di-more

Trasferite il cerchio su un foglio di carta da forno.

Aggiungete al centro della brisée le more zuccherate:

aggiungere-al-centro-dellimpasto-le-more-ricetta-crostata-di-more

Richiudete la Crostata di more ripiegando il bordo a lembi su se stesso:

chiudere-i-bordi-della-crostata-ricetta-crostata-di-more

Sollevate la crostata aiutandovi con la carta da forno e ponetela sul fondo di una tortiera apribile, oppure su una semplice teglia.

Pennellate la superficie con il tuorlo sbattuto:

pennellare-il-bordo-della-crostata-alle-more-con-il-tuorlo-ricetta-crostata-di-more

Richiudete il cerchio dello stampo, facendo in modo che la carta fa forno esca fuori.

Aggiungete 2 cucchiai abbondanti di zucchero sulla superficie:

aggiungere-lo-zucchero-sulla-superficie-ricetta-crostata-di-more

Cuocete in forno statico ben caldo a 180° per circa 40 minuti.

Il tempo è indicativo e qualche minuto in più o in meno dipende da forno a forno.

Dopo i primi 20 minuti controllate la cottura, spostate la crostata per almeno 5-8 minuti sia al piano inferiore che superiore, per poi rimetterla nella parte centrale.

verso fine cottura aggiungete un altro cucchiaio di zucchero su tutta la superficie.

Se i bordi si colorano troppo copriteli con un foglio di alluminio.

La Crostata di more è pronta, quando assume un bel colorito dorato, la pasta brisée è ben cotta ai bordi e sul fondo e anche il composto di more sembra compatto.

Se dovesse risultare ancora un pò liquido, niente paura, in fase di raffreddamento si asciugherà.

Sfornate e sformate la Vostra Crostata di more fresche:

crostata-di-more-fresche-ricetta-crostata-di-more
Importantissimo aspettare che la vostra Crostata di more si raffreddi perfettamente per far asciugare i liquidi del ripieno e tagliare una fetta compatta!

Aspettate quindi almeno 3-4 h prima di tagliare la fetta della vostra Crostata di more:

crostata-di-more-fresche-velocissima-ricetta-crostata-di-more

La Crostata alle more il giorno dopo è ancora più buona!!!

fette-di-crostata-di-more-fresche-ricetta-crostata-di-more

 Si conserva per 2-3 giorni a temperatura ambiente!


Ricetta e fotografie di

Piaciuta la Ricetta? Resta aggiornato!

Iscriviti al blog e riceverai le prossime ricette gratis nella tua mail.

10 commenti

  1. giusi 19 settembre, 2016 - 17:01 Rispondi

    Bentornata cara Simo!
    Da un o’ non ricevevo le tue mail e mi stavo pteoccupando! Mi mancavi, mi piace leggere e provare le tue fantastiche ricette!
    Un caloroso abbraccio. Giusi

  2. Pancetta Bistrot 19 settembre, 2016 - 17:43 Rispondi

    Simo cara bentornata!!! Che meraviglia questa crostata, un dolcino facile e veloce, proprio quello che ci piacerebbe preparare durante la settimana quando il tempo scarseggia!
    La proveremo subissimo!!
    Un bacione

  3. Mariuccia Rollo 20 settembre, 2016 - 08:59 Rispondi

    Sempre interessanti e belle esteticamente le tue preparazioni-Questo blog è ormai diventato il mio punto di riferimento, non impazzisco più a cercare ricette nel web quando voglio qualcosa di buono e di bello.Bravissima!

  4. Elena Gnani 20 settembre, 2016 - 09:20 Rispondi

    Oh che meraviglia Simo, sono estasiata davanti a questa crostata. Adoro le more, quelle di rovo in particolare. Peccato che siano quasi introvabili dalle mie parti. Mi toccherà provarla con i frutti di bosco misti.Anche se credo sia durissima aspettare fino a che sia ben raffreddata, è così invitante.
    Mi ha incuriosito molto l’aceto nella brisè, io non l’avevo mai messo. La rende più elastica?

  5. Marina 20 settembre, 2016 - 11:04 Rispondi

    Buongiorno Simona, ormai ti seguo da un po’ ed è un piacere sempre più grande leggere le tue ricette sempre così precise e dettagliate,guardare le tue foto così belle e piene di luce ! Grazie per la passione che ci trasmetti, facendo raggiungere buoni risultati anche a chi , come me , è alle prime armi ! Bentornata! :)