Questo sito contribuisce alla audience di Agrodolce.it

Panzerotti Veloci e Facili, la Ricetta Senza lievitazione!

Panzerotti Veloci e Facili - Ricetta Panzerotti Veloci

I Panzerotti veloci e facili sono dei golosi e soffici calzoni ripieni, che a differenza dei classici di pasta lievitata, si realizzano con una Ricetta magica senza lievitazione!!! Pochissimi ingredienti da mescolare tutti insieme e pochissimi passaggi: il tempo di realizzare i dischetti di pasta, farcirli con il ripieno e richiuderli, darete vita ai vostri Panzerotti pronti da cuocere in ben 3 varianti: 1) fritti, come i classici pugliesi e napoletani 2) al forno per una versione di panzerotti più leggeri e 3) in padella!! come la pizza e la focaccia! E il risultato, che ho naturalmente sperimentato nelle 3 cotture, è semplicemente strepitoso:  Panzerotti sofficissimi e saporiti, morbidi al morso, profumati e buonissimi proprio come quelli di pasta lievitata! E credetemi, nessuno si accorgerà che questi panzerotti così veloci e istantanei, sono stati preparati in 10 minuti di tempo!! La ricetta è venuta fuori per caso, complici ospiti improvvisi, poco tempo a disposizione per lievitazioni lunghe, ho adattato l'impasto della focaccia in padella, per realizzare queste piccole golosità.... Per il ripieno ho scelto pomodoro e mozzarella, ma voi potete variare con ricotta e prosciutto, salame e provola, verdure e formaggio... Insomma quello che preferite... saranno un successo strepitoso tra grandi e piccoli!! Perfetti per Buffet, Feste, Compleanni, Aperitivi, Merende, i Panzarotti veloci, diventeranno il cavallo di battaglia di casa vostra, proprio come le pizzette allo yogurt velocissime! Scommettiamo?

TEMPI DI PREPARAZIONE
PreparazioneCotturaTotale
Ingredienti
Quantità per circa 20 panzerotti

    Per l'impasto:

    • 300 gr di farina '00
    • 165 gr di acqua
    • 1 cucchiaio di olio extravergine
    • 1/2 bustina di lievito per torte salate (circa 8 gr)
    • 5 gr di sale

    Per il ripieno:

    • 100 gr di passata di pomodoro
    • 1 cucchiaio d'olio extravergine
    • 1 cucchiaino di origano secco
    • 60 gr di mozzarella ben sgocciolata

Varianti per il ripieno: in questo caso ho preparato un sughetto con l'origano, voi potete utilizzare basilico, aggiungere della ricotta, oppure preparare i vostri panzerotti veloci con un ripieno in bianco: ricotta e mozzarella, oppure prosciutto, salame e provola, formaggio a scelta con salume che preferite, con le verdure, grigliate o saltate in padella, quello che avete disponibile in frigo e che più vi piace!

Procedimento

Come fare i Panzerotti Veloci

In un pentolino scaldate la passata di pomodoro con l'olio e l'origano per 2-3 minuti.

Lasciate da parte a raffreddare:

Sughetto del ripieno - Ricetta Panzerotti Veloci

In una ciotola, preparate l'impasto veloce dei panzerotti, adagiando la farina, il sale, il lievito, l'acqua e l'olio.

Girate con un cucchiaio, poi procedete con le mani, pochi secondi, fino a formare una palla:

Impasto dei Panzerotti veloci - Ricetta Panzerotti Veloci

Spolverate il piano di lavoro con un pizzico di farina e stendete la sfoglia sottile, ad uno spessore di circa 3 mm.

Servitevi di un coppa pasta dalla dimensione di circa 8 cm (se volete, potete realizzare anche dei panzerotti più grandi, servendovi di un coppa pasta di diametro maggiore) e intagliate tanti cerchi:

Realizzare dei dischi di pasta - Ricetta Panzerotti Veloci

Al centro di ogni cerchio, adagiate 1- 2 cucchiaini rasi di salsa al pomodoro e una manciata di mozzarella, precedentemente sgocciolata alla perfezione!:

Farcire i panzerotti - Ricetta Panzerotti Veloci

richiudete il panzerotto a forma di mezzaluna inumidendo leggermente con 1 goccia d'acqua il bordo , in modo che aderisca il lembo.

Sigillateli bene pressando con i polpastrelli i bordi uniti:

Chiudere i panzerotti a forma di mezza luna - Ricetta Panzerotti Veloci

Man mano che li realizzate, adagiateli su un tagliare spolverato di farina.

Raccogliete gli sfridi di impasto e realizzate in questo modo panzerotti fino ad esaurimento ingredienti.

Infine ripassate la chiusura dei panzerotti, per evitare che si aprano in cottura!

Panzerotti pronti per la cottura - Ricetta Panzerotti Veloci

Per i Panzerotti veloci al Forno:

Disponeteli appena realizzati in una teglia foderata di carta da forno.

Aggiungete mezzo cucchiaino di olio exztravergine su ogni panzerotto.

Cuoceteli in forno preriscaldato a 180° per circa 20 minuti. Il tempo può variare a seconda del forno ma anche del ripieno! Quindi fate sempre la prova.

Per i Panzerotti in Padella:

La metodica è la stessa identica già utilizzata per realizzare la focaccia in padella 

Servitevi di una padella con un coperchio ad hoc.

Adagiateli in padella, chiudete la padella con coperchio su fuoco moderato, dopo 2 - 3 minuti girate i panzerotti e fateli cuocere per altri 2 - 3 minuti.

Trascorso il tempo indicato, potete far abbrustolire i panzerotti in padella senza coperchio, girandoli un altro paio di volte per ancora qualche minuto.

Per i Panzerotti veloci fritti: 

Servitevi di un pentolino a bordi alti, riempitelo di olio di semi di girasole, portatelo ad una temperatura di 175° l'olio: è pronto, quando un pezzettino di impasto sale a galla riempendosi di bollicine.

Immergete pochi panzerotti per volta, fate cuocere 1 minuto per parte circa fino a doratura.

Scolateli su carta assorbente.

Se necessario, cambiate l'olio almeno 1 volta.

I vostri Panzerotti Veloci e Facili senza lievitazione sono pronti per essere gustati! Serviteli Caldi:

Panzerotti Veloci e Facili - Ricetta Panzerotti Veloci

I Panzerotti Veloci si conservano perfettamente anche il giorno seguente chiusi in una pellicola per alimenti


Ricetta e fotografie di

Piaciuta la Ricetta? Resta aggiornato!

Iscriviti al blog e riceverai le prossime ricette gratis nella tua mail.

16 commenti

  1. Mariuccia Rollo 10 giugno, 2016 - 11:09 Rispondi

    Ciao.Che bello quando mi giunge la mail con una nuova ricetta.Quiesti panzerotti sono fatti proprio per me.Li voglio preparare però un consiglio me lo devi dare:
    : delle tre cotture quale dà il risultato migliore? Prevedo la frittura, ma aspetto il tuo parere visto che le hai sperimentate tutte e tre. Quelli della foto sono fritti, vero?

    • 12 giugno, 2016 - 06:12 Rispondi

      Ciao Mariuccia! i panzerotti che vedi in foto sono fritti, ma credimi che anche la versione al forno è in padella sono squisite! fidati… a seconda della circostanza preparo una versione :) al massimo prepara doppia dose e sperimenta più cotture, mi confermerai che sono tutte eccezionali :**

  2. Ely 10 giugno, 2016 - 14:50 Rispondi

    Ma sei stupenda!! Non vedo l’ora di provarla! La versione al forno mi ispira tantissimo e.. grazie, cara! Un abbraccio forte e buon fine settimana! <3 ^_^

  3. chefcuokka 10 giugno, 2016 - 16:40 Rispondi

    Letteralmente stupendi!!!! Ormai la tua focaccia in padella è diventata un must in casa Cuokka…ora proviamo anche questi panzerottini e sono già sicura che tutti ne andranno pazzi!!! Un abbraccio!! ;*

  4. Simo 11 giugno, 2016 - 10:40 Rispondi

    che bello il fatto che si possano anche cuocere in più modi differenti…io non friggo quasi mai al solito, preferisco il forno ;)
    …me li segno! Un baciotto

  5. Irene 12 giugno, 2016 - 07:05 Rispondi

    Li ho fatti ieri sera al forno sia nella versione pomodoro e mozzarella che ricotta cotto e mozzarella… Ne abbiamo spazzolati 30 in 3 persone!!!

  6. Malik 13 giugno, 2016 - 14:40 Rispondi

    Li ho fatti ieri, nella versione fritta (provola e prosciutto). Nonostante fossero davveri ottimi di sapore, sono venuti un po’ duretti e massicci. Dove avrò sbagliato?

    • 13 giugno, 2016 - 15:54 Rispondi

      Ciao Malik, mi sembra veramente strano che siano risultati duretti… gli altri che li hanno provati li hanno trovati soffici e areati… il lievito che hai utilizzato era conservato integro? un bacione! fammi sapere così cerco di capire cosa è andato storto:**

  7. Malik 17 giugno, 2016 - 18:58 Rispondi

    Il lievito era una bustina appena aperta e ne ho usata metà. Forse ho steso la pasta troppo alta? Perché me ne sono venuti 17 anziché 20 usando un coppapasta da 8cm…
    Ecco “areati” era l’aggettivo che non riuscivo a trovare, proprio quello che mancava ai miei panserotti, erano massicci.

    • 17 giugno, 2016 - 19:30 Rispondi

      Sicuramente hai steso poco l’impasto, ho scritto nel procedimento che la pasta dev’essere stesa ad uno spessore di circa 3 mm, il tuo com’era? in questo modo il panzarotto poi ha il tempo e l’agio di lievitare… ricordiamo che questo non è il classico impasto delle pizze :)

  8. Francilla 17 giugno, 2016 - 19:25 Rispondi

    ovviamente Simo.. è una certezza :)
    provati stasera, in forno (anche se mi sa che nell’olio è la cottura migliore), venuti buoni ma.. anche il tuo impasto è piuttosto elastico? comunque dovevo stenderli più sottili..
    grazie Simo!

    • 17 giugno, 2016 - 19:36 Rispondi

      Ciao Franci sono felice che i panzerotti ti siano piaciuti! l’impasto, come ho sottolineato nel procedimento, va steso ad uno spessore sottile di circa 3 mm, la pasta è piuttosto elastica, ma cmq non eccessivamente, non è la classica per le pizze ;) la prossima volta stendili sottili, vedrai che risulteranno super buoni anche nella cottura in forno e in padella ;) ovviamente la frittura ha il suo perchè e regala sempre quel pizzico in più in tutte le preparazioni :)) un bacione!

  9. Fillo 3 luglio, 2016 - 15:47 Rispondi

    Ciao, credi sia possibile congelare i panzerotti una volta preparati per poi friggerli direttamente congelati? Grazie!