Questo sito contribuisce alla audience di Agrodolce.it

Crostata di Ricotta: Cremosa con gocce di cioccolato!

Crostata di Ricotta Cremosa con gocce di cioccolato - Ricetta Crostata di Ricotta

La Crostata di Ricotta è un dolce squisito, semplice e genuino realizzato con una frolla morbida e friabile che racchiude una farcia cremosa di Ricotta fresca aromatizzata all'arancia e arricchita da golose gocce di cioccolato: Un abbinamento vincente quello di Ricotta + Cioccolato che si rivela senza indugio tra i più golosi esistenti! La Ricetta è un grande classico di famiglia: La Crostata di Ricotta che si tramanda da generazioni a casa mia, un dolce che non tramonta mai, che profuma di infanzia, ricordi e che si presta a squisite e golose varianti! Io la preferisco con la Ricotta di pecora, più saporita e corposa, regala al ripieno un valore aggiunto, ma nulla vieta di utilizzare dell'ottima ricotta di mucca o di capra se ci sono intolleranze a patto che siano perfettamente sgocciolate!! Per quanto riguarda gli aromi, arancia e gran marnier sono i miei preferiti, perchè regalano alla Crostata di Ricotta un profumo agrumato delizioso, ma sono perfetti anche lo strega, il rum o cointreau. Le gocce di cioccolato, (che volendo, potete sostituire a scaglie di cioccolato fondente o al lattecompletano la farcia cremosa e arricchiscono la superficie della Crostata di Ricotta, rendendola non solo squisita ma anche incredibilmente bella e armonica!!! Perfetta per un post cena o pranzo, una merenda golosa ma anche un'occasione speciale, io molto spesso la preparo per  Pasqua insieme alla Pastiera napoletana e il successo è davvero garantito! Da aggiungere poi che la Crostata di Ricotta e gocce di cioccolato è un dolce assai veloce e facile : Si prepara in poco tempo e si conserva per 1 settimana!!! Di seguito trucchi e consigli passo passo per una Crostata di Ricotta perfetta!!

TEMPI DI PREPARAZIONE
PreparazioneCotturaTotale
Ingredienti
Quantità per 1 stampo da crostata diametro 22 cm altezza 4 cm (10 persone)

Per la Pasta frolla :

  • 330 gr di farina '00
  • 165 gr di burro a temp. ambiente
  • 130 gr di zucchero
  • 1 uovo intero medio
  • 2 tuorli piccoli
  • 1/2 cucchiaino di lievito per dolci
  • buccia di 1 arancia
  • buccia di 1 limone

Per il ripieno di Ricotta Cremoso:

  • 300 gr di ricotta di pecora (oppure mucca)
  • 150 gr di zucchero
  • 1 uovo intero medio
  • buccia di 1 arancia
  • 2 cucchiai di grand marnier
  • 65 gr di gocce di cioccolato + 1 cucchiaio per decorare
Procedimento

Come fare la Crostata di Ricotta

Preparate la pasta frolla, seguendo gli ingredienti indicati e il procedimento passo passo che trovate nell'articolo: Pasta frolla morbida

Ponete la frolla in frigo a riposare almeno 1 ora.

Nel frattempo preparate il ripieno di Ricotta.

Sgocciolate perfettamente la ricotta, montatela con lo zucchero e la buccia d'arancia, fin quando il composto non assume un aspetto cremoso e privo di grumi.

Aggiungete il liquore , mescolate, infine aggiungete l'uovo intero.

Mescolate ancora qualche secondo finchè il composto non risulta vellutato:

Crema di Ricotta - Ricetta Crostata di Ricotta Cremosa con gocce di cioccolato

Riponete in frigo coperto da una pellicola, in attesa che sia pronta la frolla.

Stendete la frolla ad uno spessore di 4 - 5 mm. Riponete in frigo la frolla che avanza.

Rivestite una teglia per crostata.

Bucherellate il fondo e tagliate via i bordi.

Aggiungete le gocce di cioccolato al ripieno di Ricotta:

Foderare una tortiera con la frolla - Ricetta Crostata di Ricotta Cremosa con gocce di cioccolato

Versate nel guscio di frolla il ripieno di ricotta, livellando bene.

Aggiungere il ripieno - Ricetta Crostata di Ricotta Cremosa con gocce di cioccolato

Tirate fuori dal frigo il resto della pasta frolla, stendetela ad uno spessore di 3 mm e ricavate 6 strisce di circa 1, 5 cm.

Adagiate le prima 3 in maniera obliqua ad una distanza pari l'una dall'altra:

Adagiare le strisce - Ricetta Crostata di Ricotta Cremosa con gocce di cioccolato

Adagiatevi sopra le altre strisce: devono formare dei rombi:

Adagiare le altre strisce - Ricetta Crostata di Ricotta Cremosa con gocce di cioccolato

Schiacciate con il pollice le strisce contro il guscio della crostata e pennellate con un goccio di acqua per incollare bene i bordi.

Rifinite con un coltellino e aggiungete nei rombi le gocce di cioccolato:

Rifiniture - Ricetta Crostata di Ricotta Cremosa con gocce di cioccolato

Come cuocere la Crostata di Ricotta :

In forno statico ben caldo a 180° per i primi 20 minuti, poi abbassate a 160° e fate proseguire la cottura per ancora 30 minuti, fino a quando la crostata non diventa dorata e facendo la prova stecchino, deve uscire asciutto!

Sfornate e lasciate Raffreddare completamente almeno 10 ore.

Attenzione a non avere fretta! La Crostata di Ricotta deve riposare prima di essere gustata, altrimenti rischiate che non si tagli la fetta!! Il giorno dopo è ancora più buona!!

  Crostata di Ricotta cremosa con gocce di cioccolato è pronta per essere servita!

Crostata di Ricotta Cremosa con gocce di cioccolato - Ricetta Crostata di Ricotta

Come conservare la Crostata di Ricotta:

La Crostata di Ricotta e gocce di cioccolato, si conserva perfettamente anche 1 settimana a temp. ambiente. Nulla vi vieta di conservarla anche in frigo se vogliate sentire il gusto freddo!


Ricetta e fotografie di

Piaciuta la Ricetta? Resta aggiornato!

Iscriviti al blog e riceverai le prossime ricette gratis nella tua mail.

14 commenti

  1. Emily 22 marzo, 2016 - 16:55 Rispondi

    Ciao Simona bellissima torta mi piace troppo ……ti volevo dire che Io sto in Inghilterra e dove abito Io non riesco a trovare la ricotta di pecora va bene se la faccio con la ricotta galbani S.Lucia?

  2. Gabriella 25 marzo, 2016 - 11:27 Rispondi

    Buongiorno Simona, come posso rimediare se il ripieno di ricotta è poco senso? Cambiano i tempi di cottura? Grazie, buona pasqua

  3. tonia 26 marzo, 2016 - 11:57 Rispondi

    Ciao! Vorrei sapere, che diametro ha la crostata? Sto per mettermi all’opera ma non vorrei sbagliare che poi mi viene piatta xD

    • 15 giugno, 2016 - 21:04 Rispondi

      Ciao Kristi! certo, ma sempre miscelate con la farina ’00 : se usi la farina integrale ne usi un 40 % rispetto alla ’00 mentre la farina di tipo 2 puoi usarne un 50% rispetto alla ’00 un bacione e tienimi aggiornata sul risultato :**

  4. irene 31 ottobre, 2016 - 13:52 Rispondi

    Ottima, davvero divina…mai mangiata una più buona. Mi domando, per una questione meramente estetica, se ci sia modo di rendere meno giallo il colore del ripieno…

  5. Susy 14 novembre, 2016 - 12:37 Rispondi

    Ciao Simona, complimenti per le tue ricette e soprattutto grazie per i mille consigli che ci regali. Ho appena sperimentato questa ricetta, ha quasi finito di cuocere. Devo lasciarla nel forno spento finché non si fredda? Si è gonfiato l impasto é normale? È ben cotta ma un po pallida…come rimediare?
    Un abbraccio e grazie mille