Questo sito contribuisce alla audience di Agrodolce.it

Come pulire i Funghi Champignon, consigli passo passo

Come pulire i Funghi Champignon 1

Come pulire i Funghi Champignon è una pratica indispensabile per realizzare numerose ricette a base di Funghi, da un semplice contorno a piatti più elaborati. I Funghi Champignon sono una varietà molto comune, si tratta di funghi piuttosto economici e presenti praticamente tutto l'anno nei mercati, sopratutto dopo qualche giorno di pioggia e dunque nella stagione autunnale. Il loro gusto delicato e poco invasivo, li rende assai versatili e perfetti da utilizzare per la preparazione di tantissimi piatti. Naturalmente quando vengono acquistati sono molto sporchi e pieni di terriccio, tra gli errori più comuni che si commettono per pulire gli champignon, è quello di lavarli sotto l'acqua corrente. Niente di più sbagliato. I funghi, proprio come spugne, tendono ad assorbire subito tanta acqua, che compromette la buona riuscita di qualunque ricetta. Per Pulire i Funghi Champignon bastano pochi semplici passaggi e in breve tempo, avrete funghi perfettamente puliti, pronti per essere cucinati nelle pietanze più varie. Di seguito tutti i consigli passo passo  su come pulire i Funghi Champignon facilmente.

TEMPI DI PREPARAZIONE
PreparazioneCotturaTotale
Ingredienti
Quantità per 2 persone
  • 300 gr funghi champignon sodi

Attrezzatura:

  • 1 coltello a lama affilata
  • 1 panno pulito e umido
Procedimento

Come pulire i Funghi Champignon

Pulite i funghi uno alla volta.

Servitevi di un coltello a lama affilata.

1 . Tagliate via la parte inferiore del gambo. Un pezzetto piccolo, quello più sporco e pieno di terriccio:

Come pulire i Funghi Champignon 2

2. Spellate il cappello. Tirate via la pellicina dal cappello con un movimento netto e l'aiuto di un coltello :

Come pulire i Funghi Champignon 3

Fate queste operazioni per tutti i vostri funghi champignon e mettete da parte i funghi man mano che li pulite.

3. Eliminate gli ultimi granelli di terriccio e di sporco, strofinando leggermente i funghi, uno alla volta, con un panno pulito e umido.

Non lavate i funghi sotto l'acqua corrente. I funghi sono come spugne, tendono ad assorbire l'acqua velocemente. Questo li rende eccessivamente morbidi e spugnosi, caratteristica che li penalizzerà in fase di cottura, dove tenderanno a rilasciare tanta acqua e difficilmente poi risulteranno carnosi e sodi al palato.

Dunque, abbiate pazienza. Basteranno pochi minuti e se avete lavorato bene, i residui di sporco saranno davvero esigui.

Come pulire i Funghi Champignon 4

A questo punto che avete imparato come pulire i Funghi Champignon, i vostri funghi puliti, sono pronti per essere affettati.

Con un coltello pulito a lama affilata, affettate i funghi partendo dal capello: tagli netti e sottili.

Come pulire i Funghi Champignon 1


Ricetta e fotografie di

Piaciuta la Ricetta? Resta aggiornato!

Iscriviti al blog e riceverai le prossime ricette gratis nella tua mail.

3 commenti

  1. annamaria 8 ottobre, 2015 - 14:26 Rispondi

    Ciao Simona! Io ho sempre pulito i funghi con lo straccio umido, ma non ho mai tolto la pellicina dal cappello!! La prossima volta voglio provare come dici tu, sperando che non sgretoli il fungo…. Grazie per i consigli :-)
    Anna

    • 8 ottobre, 2015 - 15:49 Rispondi

      Ciao annamaria! Se togli la pellicina al cappello, la pulizia dei funghi è presto fatta! E stai tranquilla che non si sgretolano! la pellicina è si stacca via con facilità! la tiri con il coltello! La prossima volta prova a pulire i funghi così, sono certa che ti troverai molto bene:) un caro saluto! A presto :**

  2. Mauro 8 ottobre, 2015 - 16:45 Rispondi

    Ciao Simona! Anche a me capita di pilire i champignon, ed effettivamnate faccio sempre l’errore di lavarli.Inoltre toglievo la pelliccina solo quando non li vedevo più belli bianchi. D’ora in poi farò come te! Grazie della dritta! Ciao, ti abbraccio.