Questo sito contribuisce alla audience di Agrodolce.it

Crostata di Ciliegie fresche

Crostata di ciliegie - Ricetta Crostata di ciliegie

La Crostata di ciliegie è un dolce estivo squisito, realizzato con un guscio di pasta brisée e un ripieno di Ciliegie fresche intere. Una golosità unica, semplicissima da realizzare, dall'effetto e risultato garantito. Il guscio croccante, dal topping caramellato e dal gusto piuttosto neutro, si sposa alla perfezione con il ripieno di ciliegie tenere e dolci, che una volta cotte, pur abbracciandosi in una farcia compatta e cremosa (che vi consentirà di tagliare agevolmente la fetta), conserveranno la loro forma e dunque tutta la golosità della frutta in pezzi. Da innamorarsene al primo morso! La ricetta prende spunto dalla Cherry Pie di Martha Stewart, una garanzia in tema di dolci, infatti anche questa volta, il risultato è stato eccezionale, una Crostata di ciliegie buonissima, da leccarsi i baffi. Perfetta per grandi e bambini, è il dolce da presentare per ogni occasione, da gustare per la prima colazione o per merenda, oppure da servire come dessert, alla fine di un pranzo o una cena, tutti vi faranno i complimenti e vi chiederanno il bis!

TEMPI DI PREPARAZIONE
PreparazioneCotturaTotale
Ingredienti
Quantità per uno stampo da crostata da 28 cm di diametro - altezza 2,5 cm

Per il guscio della Crostata:

  • 330 gr di farina '00 + quella per la spianatoia
  • 210 gr di burro freddo
  • 120 ml di acqua fredda
  • 12 ml di aceto bianco
  • 12 gr di zucchero semolato
  • 6 gr di sale

Per il ripieno della Crostata:

  • 700 gr di ciliegie (peso netto snocciolate)
  • 115 gr di zucchero semolato
  • 2 cucchiai  di maizena o fecola di patate
  • 2 cucchiai di succo di limone fresco

Per completare:

  • 1 tuorlo
  • 1 cucchiaio di latte
  • zucchero semolato
Procedimento:

Come fare la Crostata di ciliegie fresche

Preparate subito la pasta brisée.

Pesate acqua fredda e aceto e poneteli in frigo.

In una ciotola mescolate farina, zucchero e sale, aggiungete il burro freddo di frigo, tagliato a pezzetti e  iniziate a schiacciare con una forchetta fino ad ottenere una sabbiatura:

Come preparare la pasta brisée per la crostata1 - Ricetta Crostata di ciliegie

aggiungete quindi acqua e aceto e girate velocemente.

L'impasto, si addenserà subito in un composto appiccicoso:

Come preparare la pasta brisée per la crostata2 - Ricetta Crostata di ciliegie

Rovesciate su un piano di lavoro e con una spolverata di farina (pochissima) compattate l'impasto in una palla:

Come preparare la pasta brisée per la crostata3 - Ricetta Crostata di ciliegie

Avvolgete l'impasto in una pellicola per alimenti e appiattite:

Come preparare la pasta brisée per la crostata4 - Ricetta Crostata di ciliegie

Riponete in frigo per almeno 30' - 40'

Snocciolate le ciliegie, pesatele e aggiungetele in una ciotola, aggiungete: zucchero, maizena e succo di limone fresco.

Girate bene con un cucchiaio più volte, fino ad amalgamare bene tutti gli ingredienti:

Marinare le ciliegie nello zucchero e limone  - Ricetta Crostata di ciliegie

Trascorso il tempo di riposo dell'impasto, spolverate una spianatoia di farina, tagliate via un pezzetto di impasto che servirà insieme agli sfridi avanzati a realizzare le strisce decorative e tirare una sfoglia di uno spessore di 4 mm :

Stendere la pasta brisée per la crostata1 - Ricetta Crostata di ciliegie

Sollevatela con l'aiuto di matterello e inseritela in una teglia precedentemente imburrata e infarinata.

Stendete bene i bordi e bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta.

Lasciate 1 cm di bordo e tagliate via l'impasto in eccesso e riponetelo subito in frigo.

Versate dentro il guscio della vostra crostata, le ciliegie e tutto il loro succo.

Distribuite bene le ciliegie in modo che siano disposte una a fianco all'altra bene strette, fino ad ottenere una superficie liscia e uniforme.

Disporre le ciliegie nel guscio di brisée - Ricetta Crostata di ciliegie

riponete subito la vostra crostata di ciliegie fresche in frigo.

Riprendete l'impasto avanzato e aggiungetelo al pezzetto messo da parte.

Stendetelo e realizzate delle striscie di qualche cm più lunghe del raggio della tortiera circa 30 cm le più lunghe e larghe tutte almeno 1 cm

dovrete ottenere 12 strisce: 6 sotto  6 sopra

L'intreccio che ho realizzato non è affatto difficile, basta seguire le alternanze:

adagiate le prime 6 strisce in orizzontale.

Prima di inserire la striscia verticale, sollevate 3 strisce orizzontali : una si, una no.

 inserite la striscia verticale sopra le strisce orizzontali rimaste allineate:

Come fare l'intreccio per la crostata 1 - Ricetta Crostata di ciliegie

e fate passare sopra la striscia verticale, le 3 strisce orizzontali che avete sollevato, in modo da creare un disegno intrecciato:

Come fare l'intreccio per la crostata 2 - Ricetta Crostata di ciliegie

proseguite seguendo questa logica.

(Se avete difficoltà potete sempre realizzare il classico disegno 6 strisce sulla base e 6 strisce sopra)

Se volete potete realizzare il bordo smerlato, aiutatevi con le nocche delle mani:

spingete la nocca dell indice in modo da creare un incavo e fianco nel verso opposto ripetete l'operazione:

Come fare l'intreccio per la crostata 2 - Ricetta Crostata di ciliegie

ripetete l'operazione un paio di volte, fate quindi un paio di giri di crostate per ad ottenere un bordo smerlato.

(In alternativa potete arrotolare i bordi e realizzare un cordone bombato oppure appiattirlo con i rebbi di una forchetta)

Pennellate la superficie della vostra crostata con latte e tuorlo sbattuto e spolverate di zucchero semolato:

Pennellare di uovo  e spolverare di zucchero - Ricetta Crostata di ciliegie

Ponete la crostata in frigo per almeno 15'.

Scaldate il forno a 175' e cuocete la crostata per  1 h e 15' circa , ma il tempo è relativo, dipende da forno a forno.

Dopo 20' circa trasferite la crostata nella parte bassa del forno in modo che con il calore a contatto si cuocia bene anche sotto, lasciatela lì per 15' circa , poi trasferitela di nuovo nella parte centrale.

La crostata è pronta quando è ben dorata e i liquidi si sono asciugati in crema.

Sfornate e lasciate asciugare a temperatura ambiente la vostra Crostata di Ciliegie per 3- 4 h prima di servirla:

Crostata di ciliegie - Ricetta Crostata di ciliegie

Aspettare che la crostata sia completamente fredda, vi  permetterà di tagliare perfettamente le fette :

Crostata di ciliegie - Ricetta Crostata di ciliegie

La crostata di ciliegie fresche si conserva a temperatura ambiente per circa 2 giorni circa.


Ricetta e fotografie di

Piaciuta la Ricetta? Resta aggiornato!

Iscriviti al blog e riceverai le prossime ricette gratis nella tua mail.

26 commenti

  1. Barbara 27 giugno, 2015 - 23:19 Rispondi

    Devo provarla,devo provarla!!! Ho giuste delle fantastiche ciliegie Ferrovia comprate direttamente da un produttore in Puglia che c’è le ha spedite a Bg. E poi ho provato almeno una ventina di tue ricette ( ed ho scoperto tuo blog solo da 1 mese) e non ne hai sbagliata una. Grazie di cuore

    • 27 giugno, 2015 - 23:51 Rispondi

      Ciao Barbara benvenuta:) sono felice che stai provando con successo le mie ricette:) prova anche questa crostata di ciliegie e poi mi dirai, è fantastica:* un bacione e buona serata:)

      • Barbara 28 giugno, 2015 - 17:29 Rispondi

        Io davvero nn ho parole: è immensamente buona. Nn è uscita bellissima come la tua, ho fatto solo 8 strisce x’con il caldo ho fatto un po’ fatica a stendere l’impatto però sono stra soddisfatta. Stase replico così domani la porto alle mie colleghe: mi adoreranno

        • 30 giugno, 2015 - 16:04 Rispondi

          Barbara mi fa piacere che la Crostata di ciliegie di ti sia piaciuta… e sono sicura che anche le tue colleghe abbiano gradito! Purtroppo il caldo è nemico dei lavori di precisione con brisée e frolle per questo suggerisco un passaggio in frigo:) un caro abbraccio e grazie del tuo messaggio! A presto:**

          • Barbara 6 luglio, 2015 - 04:08

            Ri- ciao. Ma se io uso marmellata di ciliegie, fatta da me e con i pezzettoni dentro, posso usare la ricetta saltando il primo passaggio di ciliegie, zucchero…?
            Dici che tempi di cottura rimangono uguali?
            Grazie di nuovo

          • 6 luglio, 2015 - 19:53

            Ciao Barbara :* si puoi realizzare questa Crostata di ciliegie, sostituendo le ciliegie fresche con la marmellata ;) inserisci la marmellata lasciando un minimo di bordo, in modo che non esca fuori in forno con il calore ;) i tempi di cottura restano più o meno invariati, controlla naturalmente di tanto in tanto :) tienimi aggiornata sul risultato :*

  2. damiana 27 giugno, 2015 - 23:29 Rispondi

    Mi si sono intrecciate le rotelle,ho una concentrazione ultimamente,ma giuro che ce la farò!Oddio lo snocciolamento mi mette ansia…ok mi concentro e intreccio e prima delego alla mamma lo snocciolamento paziente di seicento grammi di ciliegie!Simo cara npn disperare ci riusciro’ a rifare questa meraviglia!Bacio tesoro mentre sogno di andare a letto con la tua crostata!

    • 27 giugno, 2015 - 23:53 Rispondi

      hahah Dami tesoro mi hai datto sorridere, perchè io appunto ho messo Andrea e Ginevra a snocciolare… 700 gr di ciliegie sono tante… ma ne vale la pena ;) l’intreccio poi ci vuole solo un pochino di pazienza, tutto sta nel comprendere la logica, poi si fa 5′ minuti giuro :D un abbraccio grande!

      • flore laura 30 giugno, 2015 - 09:13 Rispondi

        Semplicemente stupenda, adoro le ciliege è questa tua crostata e golosissima! Sembra uscita da una pasticceria , è perfetta!
        Un abbraccio e felice giornata!
        Laura:-):-):-)

  3. ConUnPocoDiZucchero Elena 28 giugno, 2015 - 06:46 Rispondi

    Che meraviglia amica mia!!! sei perfetta! perfetta davvero! io non lo so se avrei la pazienza di fare un intreccio così splendido!!! Mi godo il tuo e cmq mi segno la ricetta però mi sa che la farò con i lampini che abbondano in giardino ora, mentre le ciliegie ormai sono sparite! :D ti abbraccio

  4. Angela 28 giugno, 2015 - 09:12 Rispondi

    Spettacolo! La griglia è perfetta ma tu sei una maga della perfezione, questo è certo! Tanto bella che avrei timore a tagliarla :). Un bacione bellezza e buona domenica!

  5. Imma 28 giugno, 2015 - 11:22 Rispondi

    Tesoro la crostata è uno spettacolo e alle ciliegie è da smepre la mia preferita ma quel reticolatto li è degno di Giotto!!!Io non ho mai saputo farlo ma adesso mi studio la tua fato per bene e mi butto…come sempre foto e ricetta da urlo!!Bacioni e tvbbbbb,Imma

  6. anna 29 giugno, 2015 - 10:23 Rispondi

    Ottima crostata! Brava e precisa come sempre. L’Aggiunta dell’aceto rende l’impasto più croccante o altro? Grazie e complimenti sinceri. Anna