Questo sito contribuisce alla audience di Agrodolce.it

Polpette di zucca

Polpette di zucca con cuore filante di scamorza - Ricetta Polpette di zucca

Le Polpette di zucca sono delle deliziose crocchette realizzate con polpa di zucca e patate, aromatizzate con pecorino e rosmarino fresco, un cuore filante di scamorza affumicata e un guscio spesso e croccante realizzato con doppia panatura. Buone da chiudere gli occhi all'assaggio! Sono facili da realizzare e potete anche prepararle il giorno prima, lasciarle in frigo pronte e il giorno dopo friggerle all'occorrenza. Se volete, potete anche cuocere le vostre polpette di zucca al forno.  Indubbiamente fritte sono più golose e hanno una crosticina più dorata e croccante, ma in forno sono più leggere e meno caloriche. Insomma a voi la scelta. In ogni caso il sapore è squisito e diventerà un goloso secondo piatto, finger food a base di zucca fresca da far gustare anche ai più piccoli, credetemi, se ne innamoreranno.

TEMPI DI PREPARAZIONE
PreparazioneCotturaTotale
Ingredienti
Quantità per Per 15 polpette circa

Per l'impasto delle polpette di zucca:

  • 300 gr di zucca (pesata intera)(meglio quella a buccia verde che è meno acquosa)
  • 100 gr di patate (pesate intere)
  • 4 cucchiai di pan grattato
  • 4 cucchiai di pecorino
  • 1 uovo grande intero sbattuto (metà servirà per l'impasto, metà per la panatura)
  • 2 rametti di rosmarino fresco
  • sale
  • pepe (fgacoltativo)
  • 60 gr di scamorza affumicata (oppure bianca oppure formaggio a pasta filante)

Per la panatura e la cottura:

  • 3 - 4 cucchiai di pan grattato
  • 2 cucchiai di farina '00
  • 1l di olio di semi di girasole per friggere (se se preparate le polpette di zucca fritte)
  • qualche cucchiaio di olio extravergine (solo se preparate le polpette di zucca al forno)
  • 1 rametto di rosmarino (solo se preparate le polpette di zucca al forno)
Procedimento:

Come fare le polpette di zucca:

 

Per prima cosa, lavate la zucca, tagliatela a fette sottili e ponetela in una teglia foderata di carta da forno. Cuocete a 180° per circa 30'. Il tempo di cottura potrebbe variare in base al tipo di zucca scelta. Quella a buccia verde è più dura e pastosa e potrebbe richiedere più tempo, al contrario di quella a buccia arancione più acquosa e granulosa.

Nel frattempo che la zucca è in forno, lavate le patate, pesatele e bollitele con tutta la buccia in abbondante acqua.

La zucca è pronta quanto sentirete sotto i rebbi della forchetta la morbidezza della polpa:

Cuocere la zucca in forno - Ricetta Polpette di zucca

Tirate la teglia fuori dal forno, lasciate intiepidire e servitevi di uno schiaccia patate per sgocciolare la vostra zucca e ricavarne la polpa.

Eliminate la buccia, ormai molto morbida e facile da estrarre e adagiate la polpa appena ricavata nello schiaccia patate, fate quest'operazione per tutti i pezzi che riuscite ad inserire.

Ricavare la purea di zucca - Ricetta Polpette di zucca

Quando avrete colmato lo schiacciapatate sgocciolate la zucca: schiacciate a vuoto, senza far uscire la polpa ma solo l'acqua in eccesso.

Ponete quindi la polpa di zucca sgocciolata in un pentolino a bordi alti e mettete da parte, continuate a sgocciolare la restate zucca nella teglia, procedendo come indicato sopra.

Nota: Se volete una polpa più fine frullatela  la polpa con un minipimer. (Se la polpa dovesse risultare troppo umida, asciugatela 1 ' sul fuoco).

Nel frattempo scolate le patate e schiacciatele con tutta la buccia, al fine di ottenere la loro polpa :

Ricavare la purea di patate - Ricetta Polpette di zucca

A questo punto potete preparare le polpette di zucca.

Ponete in una ciotola la polpa di patate, quella di zucca, il pan grattato, il pecorino, il sale, il pepe, la metà uovo sbattuto e il rosmarino lavato e tritato precedentemente al coltello:

Impasto delle polpette di zucca - Ricetta Polpette di zucca

Impastate velocemente con le mani, otterrete subito un composto più o meno compatto.

Con l'aiuto di un cucchiaio staccate una parte di impasto, fate una fossetta al centro con due dita e aggiungete qualche pezzetto di scamorza affumicata, che avrete precedentemente ridotto a dadini:

Come fare le polpette di zucca - Ricetta Polpette di zucca

richiudete la vostra polpetta di zucca adagiando l'impasto laterale verso il centro e modellate tra i palmi delle mani  per dare la forma tonda.

Realizzate in questo modo tutte le polpette di zucca, fino ad esaurimento impasto e scamorza.

Per la panatura, preparate 3 piatti uno con la farina, uno con l'uovo battuto (la metà che avrete messo da parte precedentemente) e uno con il pangrattato.

Adagiate prima le polpette nella farina, poi nell'uovo e infine nel pangrattato.

Lavorate con 4 -5 polpette per ogni piatto, in modo da sporcare meno possibile:

Panatura croccante per le polpette di zucca - Ricetta Polpette si zucca

man mano che panate le vostre crocchette ponetele su un foglio di carta da forno:

Polpette di Zucca panate pronte - Ricetta Polpette di zucca

a questo punto potete decidere di conservare in frigo le polpette di zucca per il giorno seguente , oppure prepararle subito.

NOTA:  il giorno seguente, sia che decidiate poi di cuocerle al forno, che di friggerle, prima di cucinare le polpette di zucca, è bene che ripassiate la panatura con un pò di pan grattatato, in modo che riprendano forma. Lasciatete a temperatura ambiente almeno 30' - 40' prima di cuocerle,questo per evitare escursioni termiche in cottura. Il passaggio freddo - caldo potrebbe causare l'apertura sul fuoco o in forno delle vostre crocchette di zucca.

Polpette di zucca al forno :

Servitevi di una pirofila oppure di una teglia in cui adagiare un foglio di carta da forno. Adagiate le polpette ad una distanza di 2 - 3 cm. Irrorate ogni polpetta con un pò d'olio extravergine.  Mezzo cucchiaino per ogni polpetta e qualche rametto sgranato di rosmarino :

Polpette di zucca da cupcere in forno - Ricetta Polpette di zucca

Cuocete in forno ben caldo a 180° per 25'- 30 ' fino a doratura.

Polpette di zucca fritte :

Per una frittura dorata, croccante e non bruciata è necessario che l'olio si alla giusta temperatura.

Se non avete una friggitrice, servitevi di un pentolino a bordi alti e aggiungete abbondate olio.

Portatelo ad una temperatura di 180°. Se non avete il termometro, un'ottima prova per capire se l'olio è alla giusta temperatura, è  immergere un pezzettino di impasto (messo da parte precedentemente) nell'olio. Se quest'ultimo si riempie di bollicine salendo a galla, è pronto per friggere. Se il pezzettino d'impasto resta sul fondo significa che l'olio è freddo e dovete aspettare ancora un pochino prima di immergere le vostre polpette.

Quando l'olio è pronto, immergete le polpette di zucca, inserite pochi pezzi alla volta e monitorate la cottura girando di tanto in tanto.

Basteranno pochi minuti.

Quando le polpette saranno ben dorate è il caso di scolarle con un mestolo forato. Ponetele in un piatto, se avete fritto bene non sgoccioleranno nemmeno una goccia d'olio.

Le Polpette di zucca sono pronte per essere servite. Spolverate con un pizzico di sale e del rosmarino fresco:

Polpette di Zucca - Ricetta Polpette di Zucca

Servite calde le vostre Polpette di zucca con il cuore filante :

Polpette di zucca con cuore filante di scamorza - Ricetta Polpette di zucca


Ricetta e fotografie di

Piaciuta la Ricetta? Resta aggiornato!

Iscriviti al blog e riceverai le prossime ricette gratis nella tua mail.

38 commenti

  1. Ileana 6 novembre, 2014 - 13:07 Rispondi

    Come sempre tu sei unica.
    Rendi perfetto ogni piatto, dal più semplice al più elaborato..e queste crocchette, con quel cuore filante, sono assolutamente deliziose.

    Tesoro mi manca tanto sentirti, spero che questo periodo finirà presto..sono davvero stanca..
    Ti stringo forte stella :***

  2. aria 6 novembre, 2014 - 13:19 Rispondi

    anche io le faccio, ma non sono assolutamente così belle…ma come fai? sei davvero una maghetta, ti voglio bene simo….io adoro queste polpette, e seguirò i tuoi consigli, ma sappi che adoro più te!!!!

    • 6 novembre, 2014 - 13:29 Rispondi

      Ciao Luisa:) si, cotte al forno perdono un pochino di croccantenzza, la crosta dorata è tipica della frittura, ma sono ugualmente buone, se cerchi un compromesso gusto leggerezza, se vuoi la crosta che vedi negli scatti finali vai di fritto :) a presto!

  3. Imma 6 novembre, 2014 - 13:39 Rispondi

    Tesoro ma che sfizio che sono!!!Io amo la zucca e queste piccole palline mi ricordano molto i suppli di riso ma con la zucca devono essere ancora più invitanti e poi sono cosi belle tonde e perfette del resto da te è sempre realizzato tutto realizzato a regola d’arte!!!!
    Cara come stai?Spero meglio e appena è possibile sentiamoci,lo sai che mi fa sempre tanto piacere parlare con te!!TVBBBBB,
    Imma

  4. Isabel 6 novembre, 2014 - 14:06 Rispondi

    Come non amare queste polpettina con la mia amata zucca! Non amo friggere e probabilmente le farò al forno, ma non si sa mai :)
    Ciao Isabel
    PS adoro le tue spiegazioni e foto step-by-step

  5. Chiara Chi 6 novembre, 2014 - 14:30 Rispondi

    irresistibili!!
    zucca, patate e formaggio…le immagino molto buone!
    certo averle già belle e fritte sarebbe tutta un’altra cosa ;)
    le hai fritte meravigliosamente..complimenti!!!!!

  6. Simona M. 6 novembre, 2014 - 17:37 Rispondi

    ma tu trovi tutte le soluzioni perfette per me che devo far mangiare la verdura a mia figlia, yeah!
    Queste le farò, stanne certa…
    Baciotti e buon pomeriggio cara

  7. Giovanna 6 novembre, 2014 - 18:38 Rispondi

    Ma che meraviglia! Credimi allungherei la mano oltre lo schermo e le mangerei tutte. Condivido il discorso della cottura in forno,più leggera e salutare, però fritte, devono essere sicuramente ultra golose. Un bacio

  8. ely mazzini 6 novembre, 2014 - 23:03 Rispondi

    Quel cuore filante, mi ha fatto aumentare la salivazione, Simona, queste polpette sono spettacolari, perfette e di una bontà pazzesca, bravissima!!!
    Bacioni, a presto…

  9. Giulietta | Alterkitchen 7 novembre, 2014 - 09:05 Rispondi

    Io amo la zucca in ogni sua forma, ma ammetto di non aver mai provato a farci delle crocchette, men che meno col cuore filante. E la domanda che mi pongo è PERCHÈÈÈÈ??
    Le tue hanno un aspetto favoloso, di quelle che “datemene una SUBITO”!

    Ci proverò, per forza!
    Un abbraccio

  10. Tatiana Di Grazia 8 novembre, 2014 - 09:11 Rispondi

    Ciao Simona, anche questa volta hai pensato a rivisitare un classico rendendolo più delicato ma sempre gustoso…un abbraccio..

  11. lapetitecasserole 8 novembre, 2014 - 17:26 Rispondi

    Mio marito mi ha appena chiesto quale sia il nostro programma per la giornata, visto che abbiamo un’amica dall’Italia in visita. Ecco, io sono contentissima di averla qui, ma la cosa che in questo momento vorrei fare di più sarebbe provare a preparare queste tue crocchette. Con un cartoccio in mano, sarei disposta anche uscire senza guanti (siamo già sotto zero qui!!). Bravissima Simo!

  12. Valentina 10 novembre, 2014 - 21:36 Rispondi

    Simo <3 Forse ti ho già detto che sono una fan delle polpette, mi piacciono in tutte le versioni… diciamo che renderei quasi tutto "polpetta" :D Queste devono essere buonissime, sono tanto invitanti e poi la zucca mi piace molto! Le proverò presto ;) Complimenti amica, sempre tutto incantevole qui <3 Un abbraccio :**

  13. rebeckasendroiu 28 settembre, 2015 - 14:03 Rispondi

    Oggi ho troppe cose in programma e per il lavoro dovrò cucinare altre cosucce, ma visto che proprio stamani ho comprato una zucca bellissima, domani le devo ASSOLUTAMENTE fare. Una ricetta così, deve essere strepitosa. Segnata!

  14. Audrey 13 ottobre, 2015 - 19:54 Rispondi

    yummy troppo sfiziose!! devo assolutamente acquistare una zucca e poi copiare le tue ricette è sempre facilissimo perchè ci aiuti passo passo ;)
    bacioni tesoro