Questo sito contribuisce alla audience di Agrodolce.it

Braciole di maiale in padella

Braciole di maiale in padella - Costolette di maiale in padella - Ricetta Braciole di maiale in padella

Le Braciole di maiale in padella (Costolette di maiale in padella) sono un secondo piatto di carne semplicissimo e senza troppe pretese, ideale da cucinare quando si ha pochissimo tempo a disposizione per spadellare, ma non si vuole rinunciare a portare in tavola qualcosa di buono. Basteranno infatti pochissimi minuti per trattare le braciole con aglio, origano e aceto balsamico e ancor meno per cuocerle.5' in tutto e saranno pronte per essere servite e conquistare al primo assaggio con il loro aroma intenso e gusto deciso. La sola difficoltà di questo piatto è la cottura. Il tempo di cottura. A volte si cade nell'errore di cuocere troppo la carne, pena, Braciole di maiale dure e poco tenere. Di seguito, alcuni consigli per scegliere la carne giusta per questo tipo di preparazione, piccole indicazione su quanto marinarla e quanto cuocerla per  ottenere Braciole di maiale in padella morbide e succose, tenere al morso. Servite subito ben calde, accompagnate fette di pane o focaccia e un buon contorno di verdure.

TEMPI DI PREPARAZIONE
PreparazioneCotturaTotale
Ingredienti
Quantità per 3 braciole di maiale

Per preparare

  • 3 Braciole di maiale con osso (Costolette di maiale) grandezza media , spessore 1,3 cm/1,5 cm
  • 3 spicchi d'aglio
  • 2 cucchiaini di olio extravergine per ogni fetta + 2 cucchiai
  • 1 cucchiaino di aceto balsamico per ogni fetta + 1 cucchiaio
  • 2 rametti di origano secco (oppure fresco)

Quali Braciole di maiale da scegliere?

Come ho sottolineato negli ingredienti, il mio suggerimento è quello di procurarvi delle Braciole di maiale (Costolette di maiale) con osso, sono più spesse e più saporite. Quelle senza osso sono più sottili e naturalmente necessiteranno di una cottura ancora più breve rispetto a quella indicata. Quindi se volete utilizzare queste ultime, calcolate 1' in meno di cottura.

Qualunque tipo di carne decidiate di scegliere il mio consiglio è quello di acquistarla con consapevolezza, affidandovi all'esperienza del vostro negoziante di fiducia per cucinare e poi mangiare un prodotto di qualità. Prediligete carni italiane, meglio ancora se conoscete luoghi, provenienza e metodica degli allevatori.

 

Procedimento:

Come cucinare le Braciole di maiale in padella:

In primis sbucciate 2 agli, dividete ognuno in 3 parti per un totale di 6 pezzetti , 2 per ogni fetta.

Praticate delle incisioni sulla carne con un coltello affilato: 2 tagli verticali, 1 taglio orizzontale, come per realizzare una griglia (facilmente visibile dalla foto)

all'interno di ogni taglio verticale posizionate un pezzetto di ogni spicchio d'aglio appena tagliato. 2 pezzetti per ogni braciola.

Aggiungete su ogni fetta di carne 2 cucchiaini di olio e 1 di aceto balsamico, avendo cura di cospargerli bene "massaggiando" la carne sia davanti  che sul retro.

Procedete a condire tutte le fette di Braciole di maiale in questo modo, sistemandole mano mano in una padella antiaderente.

Aggiungete l'origano, avendo cura di cospargerlo su tutte le fette, aggiungete ancora su tutte le Costolette di maiale 2 cucchiai di olio,  1 di aceto balsamico e inserite in padella 1 aglio sbucciato e leggermente schiacciato diviso a metà:

Come cucinare le Braciole di maiale in padella - Ricetta Braciole di maiale in padella

 

A questo punto lasciate marinare le Braciole di maiale per 1' - 2' circa.

Attenzione, che più tempo marinate le Braciole, inferiore sarà il tempo di cottura che quest'ultima necessiterà. La marinatura in olio e aceto accelera il processo di cottura. Io di solito non le lascio più di 1' .

Come cuocere le braciole di maiale in padella:

Cuocete a fuoco moderato, pochi secondi per parte. Girate solo dopo che l'olio ha preso bollore. Abbassate la fiamma, dopo la prima cottura da entrambe le parti e valutate se aggiungere 1 altro cucchiaio d'olio alla padella se vedete che il composto è troppo asciutto. Proseguite la cottura ancora pochi secondi per ogni parte.

In totale dovranno cuocere circa 2' - 2' e mezzo a seconda dello spessore delle braciole; di tanto in tanto controllate con i rebbi di una forchetta la tenerezza della vostra carne. 

Il risultato finale sono Braciole di maiale morbide e tenere al palato nè secche, nè dure.

solo a fine cottura, poco prima di spegnere il fuoco, aggiungete il sale.

Servite le vostre Braciole di maiale in padella ben calde, aggiungendo su ogni fetta, ancora qualche fogliolina di origano e olio di cottura: 

Braciole di maiale in padella - Costolette di maiale in padella - Ricetta Braciole di maiale in padella


Ricetta e fotografie di

Piaciuta la Ricetta? Resta aggiornato!

Iscriviti al blog e riceverai le prossime ricette gratis nella tua mail.

31 commenti

  1. Imma 8 ottobre, 2014 - 13:24 Rispondi

    Tesoro un piatto sano e corposo che spesso faccio anch’io. A volte poi ci aggiungo anche le pupaccelle :-) (tu sai cosa sono da buona napoletana :-)), che regalano un profumo in più ma anche questa versione con l’aceto balsamico la devo provare assolutamente e le foto…che visione…da copertina come sempre!!Bacioni grandi cucciola,tvbbbbbb

  2. Ale - Dolcemente Inventando 8 ottobre, 2014 - 14:45 Rispondi

    io non so come fai! tante volte ho provato a fotografare la carne e mi vengono delle foto penose, tu invece arrivi con le braciole di maiale e ci fai scuola, amica mia! bravissima come sempre simo! ti abbraccio forte. ps. uno di questi gg ti chiamo! <3

  3. letizia 8 ottobre, 2014 - 21:10 Rispondi

    ho appena finito di cenare ma ti confesso che mangerei di gusto una delle tue meravigliose braciole…fantastiche e la prossima volta che le cucinero’ seguiro ‘ i tuoi preziosi consigli :P…un bacione bella Simo :*

  4. Patrizia Piga 9 ottobre, 2014 - 12:35 Rispondi

    Simona cara, sono quasi vegetariana e non mangio carne di maiale da secoli… Queste bracioline sono uno spettacolo, ieri sera le ho viste e ho detto al mio compagno, ma ce le facciamo due braciole di maiale? E lui: sììììììììììì
    E brava te!!!!
    :-) un bacione

  5. veronica 9 ottobre, 2014 - 16:06 Rispondi

    simonaaaaa mamma mia ci vado pazza e non solo io diciamo la verità bagnare il pane in quel sughetto uhmmmm .ed è anche un trucchetto per far mangiare la carne ai bambini .a volte gli faccio le patate lesse e gliele condisco con il sughetto della carne.
    ricette sempre perfette simo un bacio e vienimi a trovare a benevneto

  6. ely mazzini 9 ottobre, 2014 - 22:09 Rispondi

    Cucino spesso le braciole di maiale, ma non ho mai messo l’aceto balsamico, mi piace e la prossima volta ci provo… chissà che buone!!! Brava Simona… come sempre!!!
    Bacioni…

  7. Valentina 9 ottobre, 2014 - 23:22 Rispondi

    Ciao cara Simo :) Chissà che gusto queste braciole di maiale, le proverò una di queste sere! Bravissima come sempre, foto splendide <3 Ti abbraccio forte forte, un bacione :**

  8. Anna Rita 10 ottobre, 2014 - 11:35 Rispondi

    Il maiale è tra le mie carni preferite. Lo adoro e lo mangio davvero in tutti i modi e in tutte le salse :D queste braciole le faccio spesso e sono tra i miei secondi piatti preferiti! le tue foto sono sempre super invitanti Simona :)
    un abbraccio e buon inzio di week end <3

  9. Audrey 10 ottobre, 2014 - 12:15 Rispondi

    Ciao tesoro,
    ma che buona!!! Il maiale fa parte di una delle poche varietà di carni che mangio. La ricetta la trovo davvero gustosa e la rifarò ;)
    Un abbraccione e buon week end :*** <3

  10. Marta e Mimma 12 ottobre, 2014 - 10:10 Rispondi

    Simona, ormai lo sai che noi non mangiamo carne, però le tue ricette sono sempre tanto (troppo) intriganti, con delle foto che anche se quello che ci fosse sul piatto fosse un sasso a me verrebbe fame comunque :-)

  11. la cucina di Molly 12 ottobre, 2014 - 23:47 Rispondi

    Buonissime, le preparo anch’io, ma senza l’aglio, proverò la tua versione la prossima volta, sono molto appetitose! Un abbraccio!

  12. Enrica 13 ottobre, 2014 - 10:34 Rispondi

    Simona carissima ben ritrovata! Stavo scrivendo un post sulle braciole e sulle bracioline e vedo con piacere che anche tu intendi la braciola quella con l’osso. Proverò a fare questa ricetta, mi sembra di sentirne il profumo!!

  13. Lalla 13 ottobre, 2014 - 14:32 Rispondi

    Ecco…mi mancava l’aceto balsamico, ma forse anche il mettere l’aglio così nelle incisioni ;-) che uso fare normalmente negli arrosti.
    Sempre un piacere passare di qua. :* :*