Questo sito contribuisce alla audience di Agrodolce.it
Cozze gratinate Ricetta Tradizionale - Ricetta Cozze gratinate

Le Cozze gratinate al forno, sono un golosissimo antipasto di pesce tipico del Sud Italia, semplicissimo da preparare: i gusci delle cozze (ripiene del mollusco) vengono farciti con un composto morbido e molto saporito a base di pan grattato, aglio, olio, prezzemolo e acqua filtrata delle cozze, che durante la fase di cottura in forno, si rapprederà in un ripieno più compatto, formando in superficie una crosticina croccante e dorata tipica delle Cozze gratinate, diventando tutt'uno con il frutto di mare che ricopre, esaltandone il sapore, senza coprirne il gusto. Squisitezza da leccarsi i baffi. La Ricetta delle Cozze gratinate, è quella tradizionale. La ricetta napoletana collaudata di casa mia, che da sempre, prepara la mia mamma: pochi ingredienti freschi e genuini per Cozze gratinate buonissime! che è piacevole addentare per il doppio risvolto mobidezza - croccantezza e che fanno sempre la loro splendida figura a tavola. Potete servirle sia come antipasto (come tradizione comanda), sia come finger food di pesce durante un aperitivo, sia come secondo piatto. Una tira l'altra e non basterà una teglia.

TEMPI DI PREPARAZIONE
PreparazioneCotturaTotale
Ingredienti
Quantità per 1 teglia da 22 cm
  • 1/2 kg di cozze fresche
  • 4 cucchiai di prezzemolo fresco tritato
  • 1 spicchio di aglio
  • 5 - 6 cucchiai di pan grattato a grana media + 1 cucchiaino per completare
  • 3 cucchiai di olio extravergine + 1 cucchiaino per completare
  • 10 - 12 cucchiai di acqua filtrata delle cozze
  • pepe nero macinato
Procedimento:

Come fare le Cozze gratinate:

In primis pulite le cozze secondo i consigli passo passo che trovate nell'articolo come pulire le cozze dove trovate anche qualche dritta su come riconoscere cozze fresche e conservarle.

Dopo aver pulito le cozze, procedete all'apertura sul fuoco secondo la metodica che trovate sempre nell'articolo: come pulire le cozze.

E' bene specificare che in molte regioni del sud italia questa pratica viene omessa e le cozze vengono aperte crude, in casa mia, abbiamo sempre preferito lasciare che si aprissero con il calore del fuoco in modo da scartare naturalmente quelle morte, ossia tutte le cozze che anche dopo qualche minuto di cottura restano chiuse. 

Dopo la cottura lasciate leggermente intiepidire la pentola e procedente ad aprire le cozze, buttate via la metà della conchiglia in cui non è attaccato il mollusco e ripulite il bordo della guscio con la cozza all'interno con un panno umido e pulito. Il frutto che andrete a mangiare e servire insieme alla cozze devono risultare perfettamente puliti. Ponete da parte i gusci pieni. 

Filtrate accuratamente l'acqua delle cozze proprio come indicato nell'articolo: come pulire le cozze.

Preparate quindi il pan grattato, meglio se la grana si non troppo fine, regalerà maggiore croccantezza alle vostre cozze gratinate.  

Tritate l'aglio molto sottile con un coltello o mezza luna:

Preparare tutti gli ingredienti - Ricetta Cozze gratinate

Tritate anche il prezzemolo.  Mescolate bene in una ciotola il pan grattato con aglio e prezzemolo, aggiungete 3 cucchiai di olio, girate e a poco a poco inserite l'acqua di cottura filtrata dai 10 ai 12 cucchiai circa. 

il ripieno delle cozze gratinate dev'essere pastoso, morbido, ma non acquoso, quindi regolate voi la consistenza, potrebbe essere necessario un pizzico in più di pan grattato, oppure un mezzo cucchiaino d'olio. La foto in cui potete vedere la consistenza, la trovate sotto.

Come preparare le cozze gratinate:

Preparate un tegame o una pirofila da forno e cospargetela con un filo d'olio, in alternativa potete anche rivestirla di carta da forno.

Disponete dunque i gusci con le cozze vicini ma non uno sull'altro altrimenti non si gratineranno perfettamente. 

Aggiungete in ogni  guscio 1 cucchiaino di ripieno, il frutto dev'essere interamente coperto:

Riempire ogni cozza con un cucchiaino di ripieno - Ricetta Cozze gratinate

 

Procedete a riempire tutte le cozze fino ad esaurimento ripieno.

 

Quando avrete terminato l'operazione procedente a spolverare sulla puperficie di ogni cozza un pizzico di pan grattato, un pò di pepe e un goccino d'olio ben dosato.

Attenzione l'olio non va aggiunto a filo ma in piccole quantità: 1 piccola goccia, poco meno di 1/2 cucchiaino per ogni cozza:

 

Cozze pronte per essere infornate - Ricetta Cozze gratinate

Cuocete le cozze in forno  a 200° per 12' . Dopo il tempo indicato, azionate il grill e alzate la temperatura a 250° e lasciate gratinare 3' - 5' (il tempo varia a seconda del del vostro forno). Le cozze gratinate sono pronte, quando si sarà formata una bella crosticina dorata e croccante in superficie.

Servite le Cozze gratinate tiepide, anche se sono ottime anche fredde, ma qui dipende dai vostri gusti:

Cozze gratinate Ricetta Tradizionale - Ricetta Cozze gratinate


Ricetta e fotografie di

Piaciuta la Ricetta? Resta aggiornato!

Iscriviti al blog e riceverai le prossime ricette gratis nella tua mail.

26 commenti

  1. Imma 15 settembre, 2014 - 09:47 Rispondi

    Mamma mia tesò saranno anche le 9.30 ma io un piatto di queste meraviglie lo mangerei di già!!Adoro le cozze gratinate noon sai quanto e che voglia…non mi resta che andare dal mio pescivendolo più tardi e farle, adesso che le ho viste non resistooooooo!!Ti abbraccio forte e grazie per le tue ricette sempre splendide!!TVB,Imma

  2. Vaty 15 settembre, 2014 - 11:11 Rispondi

    eccomi tesoro, aspettavo con ansia questa ricetta perchè dopo aver imparato “come pulire le cozze” non vedevo ora che ci facessi vedere una ricettina buona e gustosa e magari tradizionale.
    non potevi proporci ricetta migliore! anche questa è già salvata e spero di poterla fare presto presto.
    intanto grazie di cuore , come sempre e complimenti per le foto sempre cosi delicate, meravigliose, eleganti.
    sei unica davvero simo
    ti voglio bene amica!

  3. Ileana 15 settembre, 2014 - 13:56 Rispondi

    ..ero certa che ci avresti proposto una ricetta perfetta con le cozze! questa è una ricetta che sa di casa, di ricordi..e tu l’hai resa ancor più bella e perfetta con le tue foto e le tue spiegazioni, sempre così chiare e precise.
    Ti stringo forte stella, buon inizio settimana <3

  4. Ale - Dolcemente Inventando 15 settembre, 2014 - 15:59 Rispondi

    questa ricetta la adoro, anche mia mamma le prepara buonissime e ne ho un ricordo affettivo molto intenso perché è piatto tipico della vigilia di natale in casa mia…quanti ricordi da bambina sono riaffiorati vedendo le foto e la ricetta! grazie cara, come al solito sei insuperabile! sono identiche proprio a quelle che facciamo io e mia mamma! ti adoro! Ale

  5. aria 15 settembre, 2014 - 19:05 Rispondi

    mamma mia simona, tu ci prendi sempre per la gola! Io, questo piatto, credo non lo farò mai con le mie manine, ma quanto mi piacerebbe trovarmelo già pronto a casa tua!!!!!! Sono contenta che anche per voi oggi sia stata una giornata importante e indimenticabile, io capisco benissimo cosa vuoi dire…e lo ripeto, sei una grande donna e mamma, perchè quando si è spesso soli è tanto dura! Ti abbraccio forte tesoro, e un bacetto a Gin ;)

  6. Simona 15 settembre, 2014 - 20:08 Rispondi

    Ciao Simo!!! Se le vede mio marito mi dice di preparargliele subito!!:)
    Io le cozze non le ho mai cucinate perchè a me non piacciono ma potrei fare una sorpresa a lui…che ne dici?
    Un bacione cara!!! Buona serata!

  7. Chiara 16 settembre, 2014 - 08:56 Rispondi

    io le ADORO ma non sono mai riuscita a preparare una buona panatura in casa…mi vengono sempre troppo secche! proverò sicuramente la tua versione!! un bacione tesoro

  8. ipasticciditerry 16 settembre, 2014 - 12:21 Rispondi

    Buone e bellissime loe tue cozze gratinate! Anche la mia mamma le fa, non conosco la ricetta perche’ io cucino pochissimo il pesce. In Italia perche’ era caro e non sempre fresco. Qui invece c’e’ ma ho una cucina senza finestra e ho paura che l’odore mi resti in casa per giorni! Ti abbraccio

  9. Morena 16 settembre, 2014 - 13:47 Rispondi

    Oh Simona che voglia di cozze che mi hai fatto venire!!!! Io le adoro, soprattutto gratinate ma purtroppo l’anno scorso ho scoperto di essere intollerante… non ti dico il nervoso che mi è venuto!!!!!
    Ma è sempre un piacere immaginarne il profumo guardando le tue magnifiche foto!
    Un abbraccio!

  10. Audrey 16 settembre, 2014 - 16:25 Rispondi

    La ricetta preferita del mio fidanzato, ne mangerebbe un’infinità ;)
    Ciao tesoro,
    come sempre sei la perfezione fatta a persona, ma come fai?
    Foto spettacolari, spiegazioni dettagliate, ricette da leccarsi i baffi, in un unico post sempre molto invitante e delizioso.
    Un abbraccione e mille kiss :* <3

  11. la cucina di Molly 16 settembre, 2014 - 19:12 Rispondi

    Ciao Simona, rieccomi dopo una pausa estiva, tutto bene? Che meraviglia le cozze gratinate, le adoro! Le hai preparate perfettamente e con una spiegazione molto accurata, sono molto invitanti, bravissima! Un abbraccio!

  12. Lalla 16 settembre, 2014 - 19:24 Rispondi

    Sai quant’è che non le faccio ? Una vita!
    E dire che le adoro, ma sono di quei piatti che non mi passano per la testa.
    Come sempre solo leggere le tue ricette fa venire fame ;-).
    le faccio sai ora che me le hai ricordate :*:*
    un abbraccio

  13. damiana 16 settembre, 2014 - 20:57 Rispondi

    Simo cara,quanto hai ragione,le cozze gratinate danno sempre delle gran soddisfazioni:belle nelle presentazione,molto saporite nel gusto!La tua ricetta è come sempre impeccabile,spiegata in modo certosino e foto fantastiche….Benritrovata bella bionda,un baciottone!