Questo sito contribuisce alla audience di Agrodolce.it
torta di prugne - Ricetta Torta di prugne

Una Torta di prugne morbida, spugnosa e umida, dalla consistenza fitta che si sbriciola al morso, che incontra la tenerezza vellutata delle fettine di prugne fresche affondate nell'impasto. Perfetta per merenda e colazione, da inzuppo in un buon latte caldo o tè e per i più golosi accompagnata da marmellata di albicocche e frutta fresca, mia personale, super golosa aggiunta che almeno una volta, vale la pena provare come accompagnamento al dolce. La base, è quella della Torta di mele, un impasto collaudato molto semplice e veloce da preparare, senza troppo burro ma con panna da cucina nell'impasto; una fortunata sostituzione che rende soffice la torta di prugne senza appesantirla troppo. (volendo potete utilizzare anche panna da cucina totalmente vegetale). Il dolce si conserva perfettamente 3 giorni anche fuori dal frigo.

Tempi di preparazione: Preparazione:20'
Cottura:45'
Totale:1h e 5'

Ingredienti:

Per 6 persone - stampo apribile diametro 24 cm

  • 4 - 5 prugne di media grandezza
  • 200 gr di farina '00
  • 50 gr di burro fuso
  • 200 ml di panna da cucina a temperatura ambiente
  • 150 gr di zucchero
  • 2 uova grandi
  • 1 bustina di lievito in polvere
  • buccia grattugiata di 1 limone
  • zucchero a velo per guarnire

Per accompagnare (facoltativo)

  • marmellata di albicocche
  • 2 prugne fresche
Procedimento:

Montate con l'aiuto di una planetaria oppure di uno sbattitore elettrico, le uova a temperatura ambiente con lo zucchero e la buccia di limone per almeno 5', fino ad ottenere un composto spumoso, chiaro e gonfio. Aggiungete a filo il burro fuso (che non sia bollente ma appena tiepido):

Aggiungere il burro fuso alle uova montate con zucchero e buccia di limone - Ricetta Torta di prugne

 

montate ancora qualche secondo con le fruste a velocità media. 

Aggiungete quindi al composto la panna da cucina a temperatura ambiente e un cucchiaio di farina precedentemente setacciata con il lievito:

Aggiungere la panna e un cucchiaio di farina all'impasto - Ricetta Torta di prugne

 

Continuate ad amalgamare con le fruste, se state utilizzando una planetaria sostituite la frusta a filo con quella k. Dopo qualche secondo aggiungete a cucchiaiate tutta la farina,montate a velocità bassa per 1' fino ad ottenere un impasto omogeneo, liscio e vellutato:

Impasto della Torta di prugne - Ricetta Torta di prugne

 

Lavate le prugne, asciugatele e tagliatele a fettine :

Affettate le prugne - Ricetta Torta di prugne

 

Appena avete tagliato tutte le prugne, versate l'impasto in uno stampo precedentemente imburrato e infarinato. Distruibuite l'impasto perfettamente in teglia avendo cura di ottenere una superficie piuttosto piatta ed omogenea.

Disponete le fettine di prugna a raggiera. Partite dai bordi, alternando un dritto e un rovescio, per creare un disegno:

Affondare poco le fettine di prugne nell'impasto - Ricetta Torta di prugne

 Procedete in questo modo, realizzando circa 3 giri, fino ad esaurimento frutta:

Torta di prugne pronta per essere infornata - Ricetta Torta di prugne

 

Cuocete in forno preriscaldato a 180° per 45'. Prima di sfornare fate la prova stecchino. 

Aprite la teglia e lasciate raffreddare la vostra Torta di prugne almeno 1 h prima di servire, spolverando si zucchero a velo poco prima. orta di prugne - Ricetta Torta di prugne

Il giorno dopo risulterà addirittura più buona...


Ricetta e fotografie di

Piaciuta la Ricetta? Resta aggiornato!

Iscriviti al blog e riceverai le prossime ricette gratis nella tua mail.

142 commenti

  1. federica 30 settembre, 2013 - 08:52 Rispondi

    Ciao Simona!! come va? spero tutto bene! Ma sai che non uso mal le prugne nei dolci? Devo rimediare!! La tua torta è splendida la fetta mette un’acquolina! Complimenti come sempre cara amica mia! Buna settimana!

    • simona 3 gennaio, 2014 - 06:37 Rispondi

      Fede cara, mi raccomando rimedia;) le prugne nei dolci regalano gusto e dolcezza… poi trovo sia un modo per far gustare la frutta anche ai più piccoli; mia figlia ha sempre difficoltà a mangiarla da sola, in questo modo ho risolto:* un abbraccio a te amica mia:*

  2. imma 30 settembre, 2013 - 09:11 Rispondi

    Tesoroooooooooooo buondi!!Si vede che questa torta è sofficissima, una vera nuvola golosa e poi questo tipo di torte da credenza sono sempre quelle più buone, quelle che ama tutta la famiglia e non stancano mai e poi la versione con le prugne è adorabile come te!!!
    Un bacioneeeeee grande,
    Imma

    • simona 3 gennaio, 2014 - 06:39 Rispondi

      Tesoro concordo… se dovessi stilare un elenco con i miei dolci preferiti, ci sarebbero in testa le torte da credenza.. imbattibili! grazie di cuore e un abbraccio a te:**

  3. luisa 30 settembre, 2013 - 09:30 Rispondi

    non è buona.. di più..
    una fetta di questa, soffice e dolce, fruttosa.. con quel pizzico di autunno.. fa tanto colazione “coccola”.. una tazza di caffè fumante.. e via che inizia la giornata
    brava

  4. Claudia 30 settembre, 2013 - 10:47 Rispondi

    Ahhhhh ma che bella questa torta!!!! provai anni fa la panna nell’impsto.. ed è vero che conferisce una particolare sofficità!!!! Io non ho mai utilizzato leprugne in un dolce.. ma che aspetto???? Intanto prendo una fetta della tua va.. baci e buona settimana :-)

    • simona 3 gennaio, 2014 - 06:44 Rispondi

      Cla io ormai utilizzo spesso la panna da cucina negli impasti.. iniziai tempo fa con una torta di mele e mi resi conto dell’estrema morbidezza che regala ai composti… le prugne nei dolci devi proprio provale! sono speciali:*

  5. Valentina 30 settembre, 2013 - 11:11 Rispondi

    Buongiorno Simo :) Te lo ripeto anche qui… le tue foto sono pura poesia e io ti ammiro davvero tanto per tutto ciò che fai, sei unica! <3 Questa torta deve essere buonissima, una vera coccola morbidosa :D Complimenti e un abbraccio con tanto affetto, buon inizio settimana :**

  6. notedicioccolato 30 settembre, 2013 - 12:32 Rispondi

    Ma quant’è bella con quella raggera? Le tue torte tesoro, oltre che sicura garanzia di bontà, si mangiano anche con gli occhi. Io poi le adoro con la frutta e questa, per salutare egregiamente le ultime prugne (ahimè), è davvero perfetta :) Un abbraccio, buona settimana

    • simona 31 gennaio, 2014 - 17:17 Rispondi

      Grazie mille Fede:* in effetti quando le prugne non sono più di stagione… è perfetta anche con altri frutti:) bacione:*

  7. clarapasticcia 30 settembre, 2013 - 13:14 Rispondi

    Eh sì Simona cara, si apprezza già dalla foto quant’è soffice e morbida. e mi hai ricordato che mi ero ripromessa di far la tua torta di mele…ma non mi ci sono ancora messa sotto …. destino che inizi da quella di progne?? ;) a parte gli scherzi, che bello rileggerti…per me venire qui a trovarti è sempre fonte di relax, piacere e serenità.
    un bacione

    • simona 31 gennaio, 2014 - 16:14 Rispondi

      Clara carissima adesso è proprio tempo di torta di mele… io direi di provare! sono certa che ti piacerà da matti:* un abbraccio immenso e grazie di cuore di tutto:)

  8. m4ry 30 settembre, 2013 - 13:31 Rispondi

    Solo leggendo la tua descrizione vien voglia di provarla…guardi le foto e vorresti poter infilare le mani nel monitor…che meraviglia questo dolce amica ! Da 10 e lode !
    La mia giornata è cominciata in modo frenetico…e continuerà più o meno così…alle due devo andare a Bari…mannaggia…non potevo tornarmene a casa e buttarmi nel letto ???
    Bacini amica mia bella <3

    • simona 31 gennaio, 2014 - 16:16 Rispondi

      M4ry cara:* grazie di cuore…. prova la torta e te ne innamorerai! naturalmente quando le prugne sono di stagione;) non parliamo di stanchezza… io ne ho da vendere! sperando in tempi più rilassanti ti abbraccio stella:*

  9. Francesca 30 settembre, 2013 - 13:32 Rispondi

    Che aspetto chiaro e luminoso… quasi un peccato mangiare la torta, per quanto è bella! :-)
    Pesche e susine ci mancheranno, è bene usarle più che si può, fino all’ultimo!
    Sento profumo di buono perchè tu sai fare le cose con amore…

  10. ely mazzini 30 settembre, 2013 - 13:35 Rispondi

    Ciao Simona, eh non c’è niente da fare, queste torte sono sempre le più buone, semplici e supergolose!!! Le prugne ci stanno divinamente, per non parlare di quella colata di marmellata di albicocche…torta favolosa!!! Bravissima!!!
    Bacioni e buon inizio settimana…

  11. Chiara 30 settembre, 2013 - 15:55 Rispondi

    la tua descrizione e le meravigliose foto mi hanno letteralmente fatto venire l’acquolina in bocca, ma è normale che senta fin qui il profumo? mah….troppo golosa !Un abbraccio forte e buona settimana…..

    • simona 31 gennaio, 2014 - 16:19 Rispondi

      Sono felice Chiara… il più bel complimento che possa ricevere è proprio questo… riuscire a trasmettere la sensazione di golosità attraverso un’ immagine:* un abbraccio!

  12. Maddy 30 settembre, 2013 - 16:00 Rispondi

    Simo, tesoro, buon lunedi e buon inizio settimana, appena ho letto torta con le prugne, ho pensato ” vado in cucina e la faccio, ho le prugne….”, di solito il lunedi faccio sempre qualche dolce da colazione che possa durare due o tre giorni, poi mi sono accorta che nell’impasto ci vuole la panna, quella purtroppo non ce l’ho e quindi devo rimandare questa dolce ricetta a domani forse, ma comunque il più presto possibile! Prima di lasciarti ti devo fare i complimenti per le foto cosi luminose, bravissima tesoro mio, sempre più! ti abbraccio forte e ricordati che ti voglio bene!
    maddy

    • simona 31 gennaio, 2014 - 16:20 Rispondi

      Tesoro ho visto la torta di prugne su Fb e ti è venuta divinamente… sono felice che ti sia piaciuta, hai trovato il tempo di realizzarla… grazie di cuore del tuo affetto amica:* un abbraccio immenso:)

  13. lory b 30 settembre, 2013 - 16:34 Rispondi

    Tesoro caro, ho preso la ricetta, oltre ad essere buonissima è davvero bella, non vedo l’ora di prepararla. Domani, giorno di mercato, acquisto le prugne e provo!!!!!
    Un abbraccio e tanti tanti baci!!!

  14. Lucia D'Ambrosio 30 settembre, 2013 - 16:39 Rispondi

    Simona sono andata a comprare apposta la panna per fare la torta!!! mi metto subito all’opera e ti faccio sapere, spero mi venga bella come la tua sei bravissima

  15. Ricami di pastafrolla 30 settembre, 2013 - 17:24 Rispondi

    Carissima Simo bentrovata. Sprero che il fine settimana sia stato piacevole e pieno di affetto. io sono stata con i miei cuccioli e una volta tanto li ho accontentati facendoli preparare i dolcetti per la colazione. La tua torta è in assoluto una dell mie prreferite, avrai capito che amo i gusti semplici e una sofficissima torta con frutta fresca (qualulque) per me è il massimo. Un abbraccio forte, Manu.

    • simona 31 gennaio, 2014 - 16:24 Rispondi

      Manu nella sua semplicità questa torta è perfetta… equilibrata, golosa e base di frutta quindi sana e perfetta per i bambini! provala! anche con altra frutta se le prugne non sono più di stagione:* un abbraccio

    • simona 31 gennaio, 2014 - 16:25 Rispondi

      Grazie Ile! la marmellata regala sicuramente un tocco ancora più goloso… per la prima colazione è perfetta:) un abbraccio grande!

  16. elenuccia 30 settembre, 2013 - 17:42 Rispondi

    Mamma mia che meraviglia Simo. Bellissima ricetta e bellissime anche le foto, hanno una luce stupenda. Si può usare anche la panna fresca (non montata) o serve proprio quella da cucina?

    • simona 30 settembre, 2013 - 17:51 Rispondi

      Ele carissima, grazie di cuore:* in realtà io ho sempre utilizzato la panna da cucina, è più densa e corposa rispetto alla liquida fresca che ho paura ammorbidisca troppo l’impasto. Puoi utilizzare anche panna vegetale al 100% oppure quella fresca da cucina… l’importante è che la consistenza sia piuttosto compatta:*
      un abbraccio e a presto:**

  17. Berry 30 settembre, 2013 - 17:51 Rispondi

    Ciao Angelo meraviglioso e candido come quelle belle prugne e quella soffice pasta dolce…anche nello spiegare la più semplice delle torte sei così lieve che quasi anche la torta sembra più leggera!
    Ti abbraccio tesoro!

  18. stefania 30 settembre, 2013 - 18:08 Rispondi

    favolosa la tua ricetta, poi io adoro le prugne e se riesco a toglierne qualcuna dalle grinfie del mio piccolotto questa torta la provo di sicuro!!! Un bacione carissima

  19. Consuelo 30 settembre, 2013 - 18:45 Rispondi

    Bellissima tesoro, la presentazione è eccezionale!!! Chissà che buona, ho giusto delle prugne mature che attendono le mie attenzioni!!!
    Buon inizio settimana <3
    la zia Consu

    • simona 31 gennaio, 2014 - 16:37 Rispondi

      Simo le prugne nei dolci sono proprio davvero una delizia… sopratutto per chi per pigrizia non mangia frutta fuori dai pasti… l’occasione giusta per una coccola super!

    • simona 31 gennaio, 2014 - 16:39 Rispondi

      Giuly visto che le prugne non sono più di stagione puoi provarla con altra frutta.. sono certa che ti piacerà da matti;* un abbraccio!

  20. roberta 30 settembre, 2013 - 20:02 Rispondi

    E cavolo stellì, ma tu mi vuoi vedere piangere??? Lette le prime tre parole e già annaspavo alla ricerca di aria attraverso l’acquolina, ad un certo punto mi sono chiesta se sarei riuscita a d arrivare in fondo alla tua descrizione senza svenire!!! E intanto i profumi si materializzavano nel mio naso, le consistenze sul mio palato…..sei una fata, o forse una perfida tentatrice???
    Insomma, se finirò nel terzo cerchio sarà (anche) colpa tua, per tutti i pensieri peccaminosi che mi fai fare con i tuoi piatti!!!!
    Baci amica mia bella!!!

    • simona 31 gennaio, 2014 - 16:44 Rispondi

      hhahha Roby tesoro sono felice che i miei piatti ti facciano questo effetto sai? Spero proprio un giorno di riuscire a materializzare una bella cena e una fetta di torta vera insieme a te:* ti mando un caro abbraccio

  21. susy bello 30 settembre, 2013 - 20:14 Rispondi

    Mi piace come torta perchè non ha una dose gigantesca di burro come spesso viene usata. E’ bello sentire il sapore della frutta e non dei grassi!
    A presto e un salutone Susy

    • simona 31 gennaio, 2014 - 16:45 Rispondi

      In effetti susy c’è pochissimo burro e la torta oltre che golosa e sana è anche piuttosto leggera… sono sicura che ti piacerà quando la proverai:**

  22. Terry 1 ottobre, 2013 - 11:23 Rispondi

    Oh mamma Simona quella foto con la marmellata goduriosa che scende … e che te lo dico a fare? Mi hai fatto venire una voglia matta!! Brava e bellissime le fotografie, Buona giornata tesoro

  23. Vaty 1 ottobre, 2013 - 11:51 Rispondi

    tesoro, eccomi finalmente da te a godermi ricetta, frutto e meravigliose foto!
    innanzitutto, vedo che il layout è sempre in evoluzione e confesso che mi piace i più poichè a sx è tutto più pulito ed i gadget non sono affatto impressivi.
    e poi, ora capisco perchè non ho l’impasto perfetto! uso sempre troppa farina (300 gr rispetto ai tuoi 200 gr!) per il resto tutto uguale, quindi credo se abbasso la dose, uscirà una base meno “corposa”. e le prugne cosi allineate e il tutto presentato divinamente.
    le foto sono candide, da rivista.
    simo, non sai quanto mi manchi!! tantissimoooo <3
    ci sentiamo in settimana poichè non riesco a stare senza ^_°^

    • simona 31 gennaio, 2014 - 16:53 Rispondi

      Tesoro prova a diminuire la dose di farina e sono certa che il risultato ti soddisferà:) poi qui c’è anche pochissimo burro! il che non guasta affatto… :D come sempre grazie di tutto… del tuo affetto, della tua presenza, dei tuoi complimenti… sai che il tuo giudizio è importante per me:* tvb

  24. damiana 1 ottobre, 2013 - 11:59 Rispondi

    Ma che torta meravigliosa!Una base morbida e soffice per accogliere un frutto squisito e in che bell’ordine hai disposto la frutta,è davvero coreografica la tua decorazione!Inutile dirti che vien subito voglia di provare,infatti la rifarò al più presto o almeno fino a quando non troverò delle prugne buonissime!Un abbraccione tesoro e grazie per questa meraviglia!

  25. Giovanna Bianco 1 ottobre, 2013 - 14:01 Rispondi

    Una torta soffice e gustosa da mangiare a colazione, a merenda e ogni volta che senti la necessità di qualcosa veramente buono. Complimenti cara e le tue foto sono meravigliose come sempre.

  26. Evelin 1 ottobre, 2013 - 18:30 Rispondi

    DELIZIOSA! Il giorno in cui ti insegnerò i segreti della ghiaccia reale mi insegnerai a fare delle foto così belle e solari, vero? :) sei fantastica :)
    Un abbraccio,
    Evelin

  27. Ale - Dolcemente inventando 5 ottobre, 2013 - 10:36 Rispondi

    ciao tesoro rieccomi!!!! mamma mia che favola questa torta, adoro le prugne e l’aspetto di questo dolce è favoloso, semppre bravissima…perfetta in ogni cosa che prepari! ti ammiro molto! Ti abbraccio mia cara, mi sei mancata tanto!

  28. sandra 6 ottobre, 2013 - 09:03 Rispondi

    E’ di un bello , ma di un bello esagerato, tanto per cambiare! ^_^
    Buongiorno cara, scherzo , ma non sul fatto che è bella e perfetta come lo sono sempre le tue preparazioni :)
    E deve essere buonissima!
    Buona domenica ♥

    • simona 31 gennaio, 2014 - 17:06 Rispondi

      Artu carissima provala e poi mi dirai… le prugne si sposano a meraviglia con questo impasto ed è anche un ottimo modo per gustarle…:) un bacione:**

  29. monica 7 ottobre, 2013 - 20:51 Rispondi

    Che meraviglia cara Simo! mi piacciono le torte fluffose e le prugne danno il meglio di sè in queste torte! le tue foto e i passaggi sono sempre così pieni di luce, mettono allegria a guardarle! sei bravisisma e ti penso anche se non riesco sempre a passare. Spero che anche per te le cose vadano un pò meglio e che non devi sempre correre per far fronte a tutti gli impegni. un abbraccio dolcezza a presto mony***

    • simona 31 gennaio, 2014 - 17:12 Rispondi

      Grazie mille mony:* anche a distanza di mesi la situazione non è cambiata… si corre ma piano piano mi sto riprendendo:) un abbraccio a te:**

  30. Ursula 9 ottobre, 2013 - 12:24 Rispondi

    L’ho provata già due volte: è buonissima! L’unica cosa è che a me le prugne affondano anche se non le schiaccio e non mi viene quel bel disegno in superficie. Io ho usato la panna fresca, non è che forse è troppo liquida?

    • simona 9 ottobre, 2013 - 12:31 Rispondi

      Ciao Ursula benvenuta:* mi fa piacere che la torta ti sia piaciuta:) si, in effetti la panna fresca rende l’impasto più liquido ed è probabile che sia stato quello il motivo. Ti consiglio la prossima volta di utilizzare la panna da cucina, (puoi usare anche quella vegetale) e di adagiare la frutta in superficie solo appena, inserendo all’interno dell’impasto meno della metà della fettina. Sono certa che in questo modo il “disegno” dovrebbe venire.
      Tienimi aggiornata sul risultato e a presto:*

  31. letiziando 10 ottobre, 2013 - 09:03 Rispondi

    Buonissima e che luce meravigliosa che c’è nelle tue foto…. sembra di essere in primavera col sole del mattino :)

    buona giornata e grazie di rendereci la vita così DOLCE!