Agrodolce.it

Ricette di cucina con foto passo passo

Struffoli: Ricetta da fare in casa

Pubblicato da il 23 dicembre 2012 , 84 commenti (Scrivi un commento)
Struffoli - Ricetta Struffoli da fare in casa

Gli Struffoli non hanno bisogno di molte presentazioni, sono il Dolce Natalizio Napoletano per eccellenza, che si prepara e si regala ogni casa napoletana in prossimità delle feste e che naturalmente preparo anch’io fin da bambina; vista la quantità industriale che ho realizzato quest’anno, mi sembrava l’occasione giusta per proporre la Ricetta da fare in casa, senza troppe difficoltà. Si tratta di piccoli tocchetti (nel mio caso arrondanti poi a forma di pallina) della dimensione di un’unghia, ricavanti da un serpentello di impasto e successivamente fritti in abbondante olio di semi, crosticina dorata e cuore lievemente tenero, acquistano carattere e sapore  quando si tuffano nel miele sciolto con zucchero a velo vanigliato, fase in cui le palline si abbracciano e si legano e insieme ai confettini colorati, perline di zucchero e se gradite pezzettini di frutta candita; un arcobaleno di profumi e colori che va immediatamente disposto in un piatto da portata secondo la forma che preferite, che può essere a piramide come in questo caso, a ciambella,  a forma di alberello, insomma come preferite. Le origini di questo dolce risalgono all’epoca degli antichi Greci che pare li avrebbero esportati nel Golfo di Napoli al tempo di Partenope. Infatti il nome “struffoli”, secondo molti, deriverebbe proprio dal greco “strongoulos”, che significa : “dalla forma arrotondata”. I pareri sull’origine del nome sono comuqnue discordati, secondo altri, la parola struffolo, deriverebbe dal verbo “strofinare”, azione che compie chi lavora la pasta, per arrotolarla a cilindro prima di tagliarla in piccoli pezzetti. Piuttosto facili da realizzare, gli Struffoli, richiedono semplicemente un pò di tempo a disposizione per realizzarli, se poi come me non vi fermate ad affettare il serpentello e volete dar vita alle “palline” allora mettetevi comodi, vi occorrerà 1 oretta del vostro tempo per ultimare tutte le palline. Perfetti per concludere il cenone di Natale o di Capodanno, gli Struffoli, potete prepararli con largo anticipo, si conservano perfettamente 1 settimana anche all’aria aperta. Ideali quindi anche come regalo goloso.

Tempi di preparazione:
Preparazione: 40′(+ 30 ‘ di riposo dell’impasto)
Cottura: 15′
Totale: 1h

Ingredienti:

Per 8/10 persone

Per l’impasto

  • 420 gr di farina ’00
  • 3 uova medie
  • 100 gr di burro morbido
  • 40 gr di zucchero
  • 30 gr di rum
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia oppure i semi di 1/2 bacca oppure 1 bustina di vanillina diluita in 1 cucchiaino di rum
  • 1 pizzico di sale
  • 600 ml circa di olio per friggere
Per guarnire
  • 300 gr di miele d’acacia
  • 2 cucchiai di zucchero a velo vanigliato
  • 4-5 cucchiai di e o codette colorate (io codette rosse)
  • 2-3 cucchiai di perline di zucchero (io perline argento)
  • 40 gr di frutta candita (facoltativo) (non l’ho messo)
NOTA:  Per quanto riguarda gli aromi se non avete il Rum, potete utilizzare Limoncello oppure Anice che di solito nella Ricetta originale vengono utilizzati. La scelta di aromatizzare con la vaniglia al posto della scorza grattugiata di limone che spesso viene utilizzata è dettata dal mio gusto… Insomma preferisco Vaniglia e Rum che insieme al miele d’acacia dona un gusto molto “pasticcero” e poco aggressivo. Naturalmente potete scegliere quello che più vi aggrada anche in base alla disponibilità che avete in casa.

Procedimento:

Disponete la farina a fontana su un piano di lavoro:

Disporre la farina a fontana - Ricetta Struffoli da fare in casa

aggiungete al centro lo zucchero, le uova, il sale, il rum, la vaniglia e il burro morbido a pezzettini e impastate:

Impastare gli ingredienti - Ricetta Struffoli da fare in casa

 fino ad amalgamare perfettamente tutti gli ingredienti. Formate una palla:

Formare una palla - Ricetta Struffoli da fare in casa

l’impasto deve risultare morbido, leggermente unto. Avvolgetelo in una pellicola per alimenti:

Avvolgere l'impasto con una pellicola per alimenti - Ricetta Struffoli da fare in casa

Lasciate riposare l’impasto a temperatura ambiente per circa 3o’.

Realizzare gli Struffoli:

Trascorso il tempo di riposo, staccate dall’insieme un pezzo di impasto:

Staccate un pezzo d'impasto - Ricetta Struffoli da fare in casa

Dividete il pezzo appena tagliato ancora a metà. Coprite con la pellicola gli impasti che non utilizzate nell’immediato.  Realizzate un filoncino – serpentello dello spessore di 1 cm – 1,5 cm , affettate il filoncino a pezzetti di circa 1 cm fino ad ottenere dei piccoli quadratini:

Realizzare un filoncino e affettarlo - Ricetta Struffoli da fare in casa

A questo punto io ho appallottolato  ogni quadretto per dar vita alle palline. Naturalmente potete saltare questo passaggio e friggere i quadretti. Il tempo di lavoro sarà dimezzato.

Se invece volete ottenere le palline, i tempi di preparazione si allungano perchè ogni quadretto va modellato tra i palmi delle mani fino ad ottenere delle sfere ben chiuse:

Realizzare le palline - Ricetta Struffoli da fare in casa

Realizzate in questo modo le palline oppure affettate semplicemente il filoncino fino ad esaurimento impasto.

Friggere gli Struffoli:

Ponete sul fuoco un pentolino della dimensione 18 cm a bordi alti con metà dell’ olio per friggere indicato.

Il mio consiglio è di cambiare l’olio 1 volta durante le varie fritte. Per garantire profumo e sopratutto una doratura ottimale ai vostri Struffoli. Consiglio un pentolino piccolo perchè gli Struffoli vanno cotti pochi per volta, per assicurarvi  un maggior controllo della doratura , non solo, avendo gli struffoli un cospicuo quantitativo di uova nell’impasto, dopo circa 3 giri di frittura l’olio inizierà a formare delle bolle, perchè inevitabilmente piccoli quantitativi d’uovo verranno rilasciati nell’olio bollente,  Meno struffoli per giro ci sono,  meno bolle compariranno. Ad ogni modo dopo 3-4 giri di frittura valutate se è il momento di cambiare l’olio.

Quando l’olio sarà ben caldo immergete pochi struffoli per volta, circa 1 mestolo colmo, saliranno subito a galla, girateli un paio di volte, in 40-50 secondi saranno pronti. Gli Struffoli devono essere dorati non scuri o anneriti. Tirateli fuori con un mestolo forato:

Friggere gli struffoli - Ricetta Struffoli da fare in casa

Scolateli su un piatto da portata precedentemente foderato da una carta assorbente:

Scolare gli struffoli su una carta assorbente - Ricetta Struffoli da fare in casa

Friggete e scolate tutti gli Struffoli secondo le indicazioni e trasferiteli poi in una zuppiera asciutta.  Lasciateli da parte.

Condire gli Struffoli:

In un pentola che possa contenere tutti gli Struffoli realizzati, versate il miele e lo zucchero a velo vanigliato:

Sciogliere il miele con lo zucchero a velo -Ricetta Struffoli da fare in casa

Ponete sul fuoco basso e fate sciogliere completamente il miele girando con un cucchiaio di legno:

Miele sciolto - Ricetta Struffoli da fare in casa

Allontante dal fuoco, aggiungete gli Struffoli, metà dei confettini e metà delle perline indicate negli ingredienti, se gradite aggiungete anche i canditi, tagliati precedentemente a pezzettini. Girate bene, affinchè il miele possa irrorare ogni pallina:

Rotolare gli struffoli nel miele - Ricetta Struffoli da fare in casa

Quanto tutti gli struffoli sono ben conditi, trasferiteli in un piatto da portata. Dategli la forma che più vi piace e spolverateli  con i restanti confettini e perline:

Struffoli - Ricetta Struffoli da fare in casa

Con la Ricetta degli Struffoli da fare in casa Auguro a tutti un Felice Natale e uno splendido Inizio Anno

…Che siano vacanze di relax e coccole in cui possiate dedicarvi insieme agli affetti più cari a quello che più amate…

 Tavolartegusto si prende una piccola vacanza e ritorna a Gennaio

Con Affetto

Simona Mirto

(Ricetta e fotografie di Simona Mirto)



Iscriviti al blog tramite e-mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.




84 Commenti Lascia un commento

  1. notedicioccolato

    23 dicembre 2012 at 14:44

    Sono incantevoli tesoro :) Già gli struffoli mi affascinano sempre e mi mettono allegria con le codette colorate ma i tuoi sono la perfezione assoluta. Che pazienza certosina con quelle palline tutte uguali, se mitica davvero :D Un abbraccio grande grande e tantissimi auguri di buon feste a te e famiglia. A presto :*

    • simona

      6 gennaio 2013 at 12:25

      Fede tesoro non ti nascondo che ne ho fatte anche due porzioni alla “classica maniera” quindi senza impazzire dietro alle palline… ma queste piccole sfere tonde sono un incanto e per quanto il sapore sia il medesimo io le preferisco:) un abbraccio grande tesoro e Buon Anno:*

  2. damiana

    23 dicembre 2012 at 16:57

    Io sto”struffolando”da un bel po’,come dici tu in ogni famiglia napoletana,sono d’obbligo,ma e’u.obbligo troppo goloso!Çomplimenti per la pazienza,hai creato delle sfere perfette e deliose!Baci tesoro e tantissimi auguri di nuovo.

    • simona

      6 gennaio 2013 at 12:43

      Dami li ho visti i tuoi meravigliosi struffoli:) e come da rito si struffola in questi giorni! grazie mille e un abbraccio grande grande:** ti rinnovo anch’io i miei più cari auguri di Buon Anno:)

  3. ombretta

    23 dicembre 2012 at 16:14

    Ciao stellina bella!!! io non li ho mai fatti ma sono davvero bellissimi da vedere e sicuramente buoni!!! Mi piace tantissimo come li hai presentati fanno tanta allegria!!!
    Ti auguro di passare il Natale con le persone care e pieno di gioia e serenita’!!! Un grande abbraccio con tanto affetto e TVB!!!!

    • simona

      6 gennaio 2013 at 12:27

      Ombretta tesoro:) in effetti sono tipici delle tradizione napoletana.. ti consiglio di provarli sono ottimi anche se un pò lunghi da realizzare:) ti abbraccio tanto tanto e ti rinnovo Buon anno anche qui:* un abbraccio pieno d’affetto a te:* tvb ♥

  4. Claudia

    23 dicembre 2012 at 16:37

    Simo??? una poesia la tua descrizione degli struffoli!!|!! m’hai fatto venir voglia di assaggiarli!! Io solo 1 volta tabti anni fa ho avuto questo piacere.. direttamente rpeparati dalla mamma napoletana di una mia cara amica.. li ricordo una vera bontà.. uno tira l’altro.. quelle belle palline… Sei stata bravissima.. e grazie per la ricetta… :-D Bacioni e tantissimi auguroni per Natale e per l’anno nuovo!! :-)

    • simona

      6 gennaio 2013 at 12:29

      Allora devi replicare tesoro:) questa è la ricetta di mamma, quella che facciamo da sempre! ne esistono tante versioni, addirittura con olio di semi oppure strutto… questi restano leggermente morbidi sono squisiti! un abbraccio tesoro e tanti auguri di Buon Anno nuovamente:)

  5. chiaralavogliamatta

    23 dicembre 2012 at 16:48

    mi hai messo voglia di farli, sai? Che belli son venuti Simona, veramente incantevoli! Buon Natale cara, un abbraccio forte!

    • simona

      6 gennaio 2013 at 12:29

      E che struffoli siano:) ma l’anno prossimo! bacione chiara e ancora Buon Anno:)

  6. Simona

    23 dicembre 2012 at 17:07

    Simo, non li ho mai assaggiati ma devono essere favolosi!!!!!:)
    tantissimi auguri di buon Natale a te e alla tua famiglia! Un bacione carissima!

    • simona

      6 gennaio 2013 at 12:44

      Simo sono da provare! :) dolce goloso e anche coreografico da presentare:) un abbraccio e Buon Anno:**

  7. amarituda

    23 dicembre 2012 at 17:09

    Auguri, io non ho mai struffolato. Ma c’è sempre una prima volta :)

    • simona

      6 gennaio 2013 at 12:44

      E sono sicura che sarà un successo:) bacione:*

  8. letizia

    23 dicembre 2012 at 17:23

    come sempre sono uno spettacolo,auguri anche a te tesoro di vero cuore …baci ^_^

    • simona

      6 gennaio 2013 at 12:46

      Grazie mille cara Lety:* e ancora Buon Anno:)

  9. vaty

    23 dicembre 2012 at 17:28

    Tesoro, attendevo di vedere l’uscita di questi piccoli capolavori. Devo essere sincera:non li conoscevo. Ma leggendo gli ingredienti e la procedura, mi sembra di averli già mangiati.. ma non ricordo dove.
    Ovviamente solo tu sei capace di rendergli onori con una presentazione così: stupenda quella rialzatina (ne ho una similissima sai?), accurati gli accostamenti (quel fiocco è troppo chic ^_^) e golosa la farcitura finale.
    Grazie a Te Simona, sto conoscendo tutte le specialità di Napoli.
    Tantissimi auguri di buon Natale, Donna speciale.
    Vaty

    • simona

      6 gennaio 2013 at 12:47

      Che tesoro che sei… riesci sempre ad essere speciale in ogni parola.. grazie di ♥ amica mia tvb

  10. Fabio

    23 dicembre 2012 at 17:34

    Ne facciamo tanti di dolci per Natale, non sempre però gli struffoli che per fortuna da qualcuno arrivano sempre. Non sarebbe Natale altrimenti.
    Belli tutti red :-)
    Tanti auguri di buon Natale!
    Baci

    • simona

      6 gennaio 2013 at 12:48

      Eh si Fabio! gli struffoli a Napoli sono come i panettoni, se non li compri arrivano sempre da qualcuno;) un abbraccio e ancora Buon Anno:)

  11. vickyart

    23 dicembre 2012 at 18:18

    struffoliiiii! uno dei dolci per eccellenza in questo periodo! bellissima la presentazione! un abbraccio cara tanti auguri! incasinata più che mai in questi giorni! ciaoooo

    • simona

      6 gennaio 2013 at 12:50

      Grazie mille cara :) un abbraccio e Buon Anno a te:*

  12. zonzolando

    23 dicembre 2012 at 18:28

    Ciao Simo carissima! Passo oltre che per farti i complimenti per questi struffoli a dir poco perfetti, anche per portarti i nostri migliori auguri di buone feste :-) Un caro abbraccio!!

    • simona

      6 gennaio 2013 at 12:51

      Grazie mille cari amici:) vi ringrazio di cuore ricambio a questo punto gli auguri di Buon anno! un abbraccio:*

  13. Valentina

    23 dicembre 2012 at 18:29

    Tesoro, sono perfetti! :D Io non li ho mai amati molto e quest’anno non li ho fatti ma tu sei stata bravissima, complimenti :) Ti auguro uno splendido Natale, sereno e felice! Auguri a te e a tutta la tua famiglia, buon viaggio e un forte abbraccio! :)

    • simona

      6 gennaio 2013 at 12:52

      Vale ti confesso che io nn mangio tutti i tipi di struffoli! ad esempio nn mi piacciono quelli con il retrogusto di anice… questi sono delicatissima… il miele nn è eccessivo e sono anche morbidi! secondo me potrebbero cambiare le sorti della tua considerazione sugli struffoli:) un abbraccio grande grande e Buon Anno tesoro:*

  14. federica

    23 dicembre 2012 at 18:55

    sono sincera non li ho mai fatti, però con un passo passo così chiaro e perfetto e una presentazione da acquolina non ho + scuse, altra tua ricetta che va dritta nella lista ” da fare” . Ti auguro di trascorre delle bellissime feste con la tua famiglia!! un abbraccio!

    • simona

      6 gennaio 2013 at 12:53

      Sono sicura che ti piaceranno fede! e che ti verranno a meraviglia:) grazie tesoro:* un abbraccio e ancora Buon Anno:*

  15. Donatella

    23 dicembre 2012 at 20:05

    Sono deliziosi i tuoi struffoli. Non li ho mai preparati perchè non fanno parte della tradizione della mia famiglia, però con il tuo passo passo non è detto che il prossimo anno non ci provi. Intanto copio la ricetta e ti auguro un Felice Natale e un Anno Nuovo ricco di cose belle. Un abbraccio cara

    • simona

      6 gennaio 2013 at 12:57

      Gli struffoli sono dolci tipici campani ma sono certa che se li provi inizieranno a far parte dei dolci di natale da replicare ogni anno! Grazie Dona un abbraccio grande grande e Buon Anno ancora:*

  16. daniela64

    23 dicembre 2012 at 20:41

    Sono bellissimi i tuoi struffoli, e anche la presentazione è splendida, bravissima Simona. Un abbraccio, buon Natale e felice anno nuovo, Daniela.

    • simona

      6 gennaio 2013 at 13:07

      Grazie di cuore Dany un abbraccio grande grande e Buon Anno:*

  17. Elisa

    23 dicembre 2012 at 21:38

    Ma sai che non li ho mai mangiati ma mi han sempre ispirata tantissimo? Sembrano così golosi…e a te son venuti stupendamente!
    Ti auguro un serenissimo Natale, tesoro, e passa buone vacanze con la tua famiglia! A presto :****

    • simona

      6 gennaio 2013 at 13:08

      Allora nn ti resta che provarli carissima:) grazie di cuore e tanti auguri a te di Buon Anno un abbraccio:*

  18. Tina Lericette

    23 dicembre 2012 at 22:48

    Sono un incanto!!Fantastici tesoro!!Tanti auguri di buon Natale a te e famiglia un abbraccio

    • simona

      6 gennaio 2013 at 13:09

      Grazie mille tesoro un abbraccio grande e Buon Anno:**

  19. Assunta

    23 dicembre 2012 at 22:56

    Cara, che bella sorpresa il tuo commento, grazie di cuore!
    Ricambio con affetto augurandoti un magico Natale e un fantastico anno nuovo!!! Ti saluto abbracciandoti e portando via con me l’immagine di questi meravigliosi struffoli. :*

    • simona

      6 gennaio 2013 at 13:10

      Grazie mille cara Assunta:) un grande abbraccio a te e ti rinnovo gli auguri di Buon Anno:*

  20. Tina Lericette

    23 dicembre 2012 at 23:07

    Buon anno allora!!Tanti auguri!!Divertiti!!Buona fine e buon principio cara un abbraccio stretto stretto ciaoo

    • simona

      6 gennaio 2013 at 13:11

      Grazie tesoro:* ricambio con tanto affetto un abbraccio grande grande:**

  21. Adri

    24 dicembre 2012 at 01:58

    Sono venga di Chiara a Google. Complimenti per il tu blog a le fotografie! As we say in America “Struffoli rock!”

    • simona

      6 gennaio 2013 at 13:14

      Ciao Adri! Bentrovata:) grazie di cuore e un abbraccio grande! Happy New Year:)

  22. Renata

    24 dicembre 2012 at 04:57

    Li voglio fare al più presto
    Un grande grazie e un grande abbraccio mia dolce Simona per tutto per questa e tutte le meravigliose ricette per le tue dolci parole che mi fanno sempre compagnia per la bella persona che sei
    GRAZIEEEEEEEEE
    Buon Natale a te e alla tua famiglia e felice anno nuovo
    Un bacione

    • simona

      6 gennaio 2013 at 13:15

      Che tesoro che sei Reny:) ti piaceranno vedrai! affianco ai tuoi strepitosi dolci calabresi ci staranno benissimo:) un abbraccio grande e Buon Anno:**

  23. Enrica

    24 dicembre 2012 at 07:20

    Simona, grazie ancora per i cari auguri, mi ha fatto tantissimo piacere. Ti auguro di passare delle feste serene, un grande abbraccio, auguri!

    • simona

      6 gennaio 2013 at 13:15

      Grazie a te Enry:* un abbraccio e Buon anno:*

  24. Fabiano

    24 dicembre 2012 at 10:45

    Complimenti Simona, non è semplice preparare gli struffoli, e i tuoi sono perfetti, anche nella forma.

    • simona

      6 gennaio 2013 at 13:16

      Grazie Fabiano, gentilissimo :)

  25. lory b

    24 dicembre 2012 at 11:17

    Sono bellissimi e che presentazione, io li preparerò per capodanno!!!
    Tesoro, passa un Felice Natale, mille Auguri a te e famiglia!!!

    • simona

      6 gennaio 2013 at 13:16

      Grazie Lory un abbraccio enorme a te! Ti rinnovo i miei più cari auguri di Buon Anno:*

  26. valentina - piccola locanda bianca

    24 dicembre 2012 at 11:33

    simona, tesoro! ho risposto ai tuoi bellissimi auguri sul mio blog, ma volevo venire a rifarteli anche qui, in questa tua bellissima casa, virtuale ma accogliente come se fosse vera! gli struffoli sono buonissimi, dalle mie parti si fanno per carnevale e vengono chiamati col buffo nome di “cecamariti”! i tuoi sono di una rotondità perfetta, che darei per avere la tua manualità…auguri tesoro, auguri fortissimi che ti arrivino ovunque tu sia! :))

    • simona

      6 gennaio 2013 at 13:18

      Paese che vai usanze che trovi! ma sai che pur vivendo a Roma ormai da anni non sapevo di questa usanza degli struffoli a Carnevale?:) bene bene! ti abbraccio tanto tesoro e ti rinnovo i miei più cari auguri di Buon Anno ♥

  27. francy

    24 dicembre 2012 at 12:14

    molto belli…..un caro saluto e passa un sereno natale. un abbraccio

    • simona

      6 gennaio 2013 at 13:19

      Grazie francy:) un abbraccio grande grande a voi e Buon Anno:**

  28. Roberta

    24 dicembre 2012 at 12:19

    Piccoli capolavori, usciti dalle mani di una donna assolutamente straordinaria di cui sono fiera di essere amica!
    Goditi queste vacanze, meritatissime, il calore della famiglia e degli affetti, che sia per voi un Natale magnifico!
    Un abbraccio grande Simo!

    • simona

      6 gennaio 2013 at 13:21

      Tesoro che belle parole e quanti complimenti… sai che sono davvero felice di averti conosciuto? spero proprio tu abbia trascorso delle splendide feste in serenità! ti abbraccio tanto e ti ringrazio di cuore .. Buon Anno amica mia ♥

  29. Giovanni Pdg Castaldi

    24 dicembre 2012 at 12:42

    brava Simo e grazie per aver omaggiato la cucina campana :) davvero bella la ricetta, la mia è simile! un abbraccio forte forte e ti auguro il meglio per questo Natale a te e ai tuoi cari :) con tanto affetto! ciao

    • simona

      6 gennaio 2013 at 13:21

      Grazie a te gio:* un caro abbraccio e ancora Buon Anno:**

  30. lory

    24 dicembre 2012 at 14:58

    sono un dolce tipico anche qui a Taranto…sono come le ciliege uno tira l’altro…dolcissimi auguri di buon Natale Lory

    • simona

      6 gennaio 2013 at 14:16

      Non sapevo di questa tradizione tarantina per chiamare gli struffoli! in effetti la forma è quella di piccole ciliegie ! tanti cari auguri a te lory di buon anno:*

  31. Marina (@tartemaison)

    24 dicembre 2012 at 19:11

    Mitici gli struffoli! Auguri di cuore Simona ♥
    Marina

    • simona

      6 gennaio 2013 at 13:23

      Grazie Mari carissima un abbraccio grande a te e Buon Anno:*

  32. nonnapapera64

    25 dicembre 2012 at 18:27

    che meraviglia su quell’alzatina deliziosa!
    Auguri!

    • simona

      6 gennaio 2013 at 13:23

      Grazie Cri un bacione grande e tanti auguri di Buon Anno:*

  33. idabricioleincucina

    25 dicembre 2012 at 23:09

    Buone feste anche a te cara Simona. Uno tira l’altro..

    • simona

      6 gennaio 2013 at 13:24

      Grazie Ida un abbraccio grande:*

  34. Claudia

    26 dicembre 2012 at 13:33

    Prima di tutto complimenti per la pazienza! Le foto parlano di un dolce molto scenografico e il processo è illustrato benissimo.. Questo dolce naturalmente da noi non si sa manco cosa sia, ma imparo volentieri di tradizioni di altri posti:) Complimenti!
    A presto:*

    • simona

      6 gennaio 2013 at 13:24

      Claudia l’anno prossimo provalo.. vedrai che piacerà tanto… un pò lungo il procedimento.. ma è molto carino da presentare:) grazie mille e un abbraccio:*

  35. Artu

    26 dicembre 2012 at 21:27

    U a splendida e dolcissima ricetta, presentata in modo magnifico, compreso il passo a passo…sempre perfetto!

    Auguri di cuore per il prossimo anno, che sia magico e frizzante!

    A presto!

    • simona

      6 gennaio 2013 at 13:25

      Grazie tesoro! ti abbraccio tanto e ti rinnovo i miei più cari auguri di Buon Anno anche qui:*

  36. chiacchiere ai fornelli

    26 dicembre 2012 at 23:30

    Ciao Simo, tantissimi cari auguri da Emanuela e Maddalena, ci risentiremo sicuramente l’anno prossimo e nel nostro blog troverai una sorpresa….un abbraccio….a presto Manu

    • simona

      6 gennaio 2013 at 13:26

      Ciao ragazze:* un abbraccio grande! tanti cari auguri di Buon Anno ! aspetto la sorpresa:) un abbraccio!

  37. Babe

    27 dicembre 2012 at 14:22

    Oddio quanto amo gli stuffoli?!?!?! Ahhhhhhhhh
    Bravissima tesoro!
    Con l’occasione ti faccio un milione di auguri per il nuovo anno eh!!!!!
    Tanti baci

    • simona

      6 gennaio 2013 at 13:27

      Grazie tesoro! un abbraccio grande e Augurissimi di un meraviglioso Anno:*

  38. sississima

    27 dicembre 2012 at 18:39

    mai preparati, ma mi piacciono un sacco, buone feste, un abbraccio SILVIA

    • simona

      6 gennaio 2013 at 13:27

      Allora devi provarli silvia! un bacione grande grande :*

  39. Ennio

    27 dicembre 2012 at 19:06

    Adoro gli struffoli!!! Li preparo tutti gli anni!

    • simona

      6 gennaio 2013 at 13:28

      Sono un must della tradizione campana! nn possono mancare:) bacioni Ennio

  40. Giovanna Hoang

    29 dicembre 2012 at 21:34

    Simooooooo scusami ma in questi giorni mi sono totalmente eclissata nei festeggiamenti natalizi e non ho più guardato i commenti nel blog… AUGURI anche a te e buone vacanze, ci sentiamo appena torni! Bacio, bacio.

    • simona

      6 gennaio 2013 at 13:29

      Buon Anno Giovanna un bacione:*

  41. Valentina

    5 gennaio 2013 at 10:09

    Tesoro bello, anche se in ritardo tanti auguri di buon anno, ti auguro un 2013 meraviglioso sotto ogni punto di vista :) Un forte abbraccio :*

    • simona

      6 gennaio 2013 at 13:31

      Tesoro mio grazie di cuore:* un abbraccio grande e felice anno a te:**

  42. Mary

    9 dicembre 2014 at 22:06

    Ciao simona, come ogni anno preparo questa ricetta in prossimità delle feste!! Sono buonissimi!!! Fatti sabato già finite 2 dosi :)))))) grazieeee

    • simona

      14 dicembre 2014 at 10:29

      Ciao Mary bentrovata:** sono felicissima che ogni anno prepari questi struffoli! Buoni vero? Felice che ti siano piaciuti e che ormai siano entrati nel tuo ricettario personale.. :)) un caro saluto e grazie per questo messaggio:**

Rispondi