Questo sito contribuisce alla audience di Agrodolce.it

Ravioli di pesce con capperi e pachino

ravioli di pesce con capperi e pachino

I Ravioli di pesce con capperi e pachino sono un primo piatto a base di pesce: merluzzo fresco cotto a bagnomaria con sale, olio e pepe, reso in crema con un cipollotto fresco per un ripieno goloso e aromatico, racchiuso in una sfoglia sottile all'uovo e saltato in padella con pachino, capperi e prezzemolo. Un piatto ricco, abbastanza semplice da realizzare, il cui tempo di preparazione viene ripagato dalla golosità del piatto finito.

Tempi di preparazione:
Preparazione: 1h 30'
Cottura: 20'
Totale: 1h 50'

Ingredienti:

Per 2 persone

Per la sfoglia all'uovo:
  • 1 uovo grande a pasta gialla
  • 50 gr di farina '00
  • 50 gr di farina di grano duro
Per il ripieno:
  • 200 gr di merluzzo fresco
  • sale
  • pepe
  • 2 cucchiai di olio extravergine
  • 1 cipollotto fresco piccolo
Per il condimento:
  • 150 gr di pomodorini pachino
  • 3 cucchiai di olio extravergine
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 cucchiaio e mezzo di prezzemolo fresco tritato
  • 1 cucchiaio di capperi sotto sale
  • sale
Procedimento:

In una pentola con un cestello ad incastro, preparate un bagnomaria dove adagiare il merluzzo con sale, pepe e 1 cucchiaio d'olio:

ravioli di pesce con capperi e pachino1

Lasciate cuocere con un coperchio per almeno 20' girando 1-2 volte  durante la fase di cottura:

ravioli di pesce con capperi e pachino2

Mentre il merluzzo si cuoce, dedicatevi alla realizzazione della pasta all'uovo secondo i consigli che trovate in questo articolo . Lasciate riposare 30' prima di tirare la sfoglia. I tempi coincideranno perfettamente con la cottura del pesce.

In un pentolino a bordi alti inserite il merluzzo cotto e tagliato a pezzetti, 1 cucchiaio d'olio e il cipollotto a pezzetti:

ravioli di pesce con capperi e pachino3

Rendete quindi a crema il composto con un mixer, facendo attenzione a tritarlo perfettamente:

ravioli di pesce con capperi e pachino4

Dedicatevi quindi al condimento:

Dissalate i capperi e tritateli al coltello insieme al prezzemolo:

ravioli di pesce con capperi e pachino5

In una padella ponete l'olio con l'aglio, lasciate soffriggere qualche minuto, aggiungete quindi i pomodorini pachino tagliati a metà, lasciate rosolare, dopo ancora qualche minuto aggiungete il trito di capperi e prezzemolo:

ravioli di pesce con capperi e pachino6

Lasciate cuocere con coperchio per 5' poi scoprite, salate e lasciate cuocere a fiamma moderata per ancora 6'-7', fino ad ottenere un sughetto ristretto e compatto:

ravioli di pesce con capperi e pachino10

Ponete sul fuoco una pentola capiente con abbondate acqua e sale. Attendente quindi che arrivi ad ebollizione.

Nel frattempo con l'aiuto della macchina della pasta tirate la sfoglia. Ovviamente potete realizzarla anche a mano, con qualche minuto in più di tempo. Create delle strisce lunghe almeno 40-50 cm e larghe circa 12- 13 cm, adagiate 1 cucchiaino e mezzo di ripieno lasciando 4-5 cm di spazio:

ravioli di pesce con capperi e pachino7

ripiegate la sfoglia sul ripieno e tracciate con le dite delle mani la forma di ogni raviolo, eliminando l'aria in eccesso dai contorni :

ravioli di pesce con capperi e pachino8

a questo punto intagliate i ravioli, io ho utilizzato un coppapasta diametro 8 cm per ricavare mezze lune tonde, ma potete realizzarli della forma che preferite: smerlati, quadrati..

ravioli di pesce con capperi e pachino9

appena realizzate pressate i contorni con le dita, in modo che risultino perfettamente sigillati. Cuocete i ravioli in acqua bollente. Saliranno a galla dopo pochi minuti. Scolateli con un mestolo forato direttamente nella padella con il condimento che avrete posto nuovamente sul fuoco qualche secondo prima. Saltateli in padella a fuoco moderato, girate accuratamente, affinchè tutti i ravioli risultino ben conditi.

I Ravioli di pesce con capperi e pachino sono pronti:

ravioli di pesce con capperi e pachino0

Servite ben caldi :

ravioli di pesce con capperi e pachino11


Ricetta e fotografie di

Piaciuta la Ricetta? Resta aggiornato!

Iscriviti al blog e riceverai le prossime ricette gratis nella tua mail.

28 commenti

  1. Claudia 27 luglio, 2012 - 12:47 Rispondi

    ma che brava!!! i ravioli ripieni di merluzzo non li ho mai mangiati!!! mi piace anche il condimento che hai scelto.. smack cara.. buon week end di fuoco in tutti i sensi! ;-) hihihihih

  2. federica 27 luglio, 2012 - 14:38 Rispondi

    ehi amica mia ma qui mi hai preparato un piatto da chef, sono spettacolari! mi piace fare la pasta fresca, segno!..a proposito cosa non mi piace fare??^__^un abbraccione grandisssssssssssssimo!

  3. Renata 27 luglio, 2012 - 19:44 Rispondi

    Sono una vera bellezza formato raviolo ahahahahahah
    Complimenti Simona stupendi e tanto golosi!!!!!!!!!!!!!!
    e che sughetto…..
    da 10 e lode!
    Sei bravissima!!!!!!!!!!!Un bacione tesoro

  4. vaty 28 luglio, 2012 - 16:34 Rispondi

    RAVIOLI FANTASTICI!
    Chissà come saranno stati morbidi e appetitosi.
    Adoro il condimento così con i pomodorini di pachino.
    E tu, inutile ribadirlo, sei sempre superlativa nel presentare tutto, dalla preparazione al piatto finale.
    Una vera Signora.
    tanti complimenti a chi ti ha trasmesso questo grande amore per le cose genuine. Di sicuro la tua piccola sarà fiera di avere una mamma come te.
    vaty

  5. vickyart 29 luglio, 2012 - 22:23 Rispondi

    mai fatti i ravioli con il pesce! sn intollerante pure al merluzzo che sfiga! però voglio provare, chissà che non li mangi anche la piccola peste di casa! la foto del piatto finito fa proprio gola!! bacini!!

  6. Maddalena & Manuela 2 agosto, 2012 - 15:50 Rispondi

    Wow, che bellezza questo piatto, viene voglia di mangialo con gli occhi…ti confesso che non ho mai fatti i ravioli con il ripieno di pesce, è sempre stat una di quelle cose in programma, ma poi il tempo e qualche volta anche la voglia sono mancati…..fare i ravioli richiede un bel pò di pazienza!!!!!
    Questi sono veramente belli e sicuramente ottimi…beato chi l’ha mangiati!!!!
    Un bacione Simo…..

    • 2 agosto, 2012 - 22:32 Rispondi

      beh si pazienza e tempo , due cose che spesso mancano… data la freneticità delle giornate:) eppure ne vale la pena! sono sicura che quando li realizzerete ne resterete soddisfatte! è una golosa variante! un abbraccio:*