Questo sito contribuisce alla audience di Agrodolce.it

Bocconcini di pizza con pachino frescoI sofficiBocconcini di pizza con pachino fresco sono ideali da servire come antipasto o aperitivo,  durante un buffet salato o feste pomeridiane per bambini; insomma un vero jolly da giocare al momento giusto! La particolarità di questo piatto è il condimento crudo: pomodori freschi pachino o ciliegina, basilico e grana su bocconcini caldi e croccanti, una vera bontà!

Preparazione:20′ (esclusi i tempi per la pasta per la pizza)Cottura 20′ circa – Per 6 - 8 persone Ingredienti:
  • 500 gr di Pasta per Pizza
  • 15  pomodorini pachino o ciliegina
  • olio extravergine
  • una manciata abbondante di basilico fresco
  • 4 cucchiai di grana
  • sale
  • olio per friggere

Procedimento:

 Per prima cosa prepariamo subito la  Pasta per Pizza, la ricetta fotografata con spiegazioni passo passo la trovate qui.

Tirate fuori dal frigo i pomodorini e grattugiate il grana e lasciate questi ingredienti a temperatura ambiente almeno 1 h  prima della preparazione del piatto.

Quando la pizza sarà lievitata e raddoppiata di volume, disponete la pasta su una spianatoia di legno leggermente infarinata e staccate dall'impasto delle palline di circa 5 cm usando pollice e indice uniti per farne uscire fuori il bocconcino.

Bocconcini di pizza con pachino fresco

 Fate questo lavoro fino ad esaurimento impasto.

Bocconcini di pizza con pachino fresco

In un pentolino alto fate scaldare l'olio in cui friggerete le palline e a parte prendete il contenitore in cui intendete servire i vostri bocconcini e inseritevi il pachino tagliato in quattro spicchi, 1-2 cucchiai di olio extravergine, una parte del basilico strappato a pezzi quasi intero e il sale e mescolate bene gli ingredienti.

Bocconcini di pizza con pachino fresco

Quando l'olio sarà quindi ben caldo e avrà raggiunto la temperatura giusta, fate la prova con una briciola di pasta : se sale a galla e si contorna di bollicine chiare è il momento giusto per friggere, quindi tirate fuori la briciola e immergete poche palline alla volta:

Bocconcini di pizza con pachino fresco

friggete pochi minuti girando quasi subito i boccocini evitando così che si formi una "crosta scura" e tirate fuori quando avranno assunto un aspetto dorato. Mi raccomando i bocconcini non vanno cotti molto, basteranno 2′ al massimo, ricordate che una frittura sana e buona ha un aspetto dorato-chiaro.

Bocconcini di pizza con pachino fresco

Appena scolate appoggiate i bocconcini su una carta assorbente senza schiacchiarli o asciugarli; quando avete riempito tutta la carta assorbente su cui avete disposto i primi fritti, prendetene un'altra senza ammassare o appoggiare i nuovi fritti su quelli appena fatti! altrimenti rischiate che i nuovi scoleranno l'olio in eccesso sui primi boccocini e il gusto del vostro piatto potrebbe compromettersi. Dopo aver fritto tutte le palline, ancora calde disponetele nel contenitore da portata dove avete precedentemente preparato il pachino e girate bene facendo amalgamare il preparato di pomodorini a tutti i bocconcini, spolverizzate a questo punto con il grana e girate di nuovo aggiungendo il basilico rimanente. Servite ancora caldi.
Bocconcini di pizza con pachino fresco
Se seguite le indicazioni di frittura i vostri bocconcini risulteranno soffici e leggeri pur conservando una crosta dorata e croccante e quel gusto speciale tipico della frittura!
Bocconcini di pizza con pachino fresco


Ricetta e fotografie di

Piaciuta la Ricetta? Resta aggiornato!

Iscriviti al blog e riceverai le prossime ricette gratis nella tua mail.

14 commenti

  1. Ele 17 gennaio, 2012 - 13:30 Rispondi

    Buongiorno Tavolartegusto, ho fatto queste palline ieri sera e sono ottime, ho seguito la ricetta della pasta per pizze punto per punto e posso ritenermi soddisfatta come primo tentativo grazie per i consigli!