Questo sito contribuisce alla audience di Agrodolce.it
Pan di Spagna - Ricetta

Il Pan di Spagna è tra gli impasti di base più utilizzati in pasticceria per la preparazione di torte farcite o decorate. Ne esistono tante varianti, quella che vi propongo oggi è una Ricetta di Pan di Spagna semplice e veloce.Pochi ingredienti, pochi gesti e qualche consiglio per ottenere un Pan di Spagna alto, soffice  e  senza lievito.

Tempi di preparazione: Preparazione:30'
Cottura: 35'
Totale: 1h 5'

Ingredienti:

Per 8/10 persone -  Teglia diametro 24cm

  •  6 uova
  • 190 gr di zucchero
  • 120 gr di farina
  • 60 gr di fecola di patate
  • 1 pizzico di sale
Procedimento:

Imburrate e infarinate una teglia apribile:

Imburrare e infarinare la teglia - Ricetta Pan di Spagna

Separate i tuorli dagli albumi, aggiungete 150 gr di zucchero nei tuorli e il restante zucchero negli albumi con un pizzico di sale:

Dividere tuorli dagli albumi - Ricetta Pan di Spagna

Montate i tuorli con lo zucchero per almeno 10' con l'aiuto delle fruste elettriche. Montare a lungo a velocità alta è fondamentale affinché i tuorli inglobino aria, risultino chiari , spumosi, e conferiscano all'impasto morbidezza e volume al fine di ottenere un Pan di Spagna alto e  soffice senza lievito:

Montare i tuorli con lo zucchero - Ricetta Pan di Spagna

A parte, montate a neve fermissima gli albumi con lo zucchero e sale:

Montare gli albumi a neve ferma - Ricetta Pan di Spagna

Unite delicatamente gli albumi ai tuorli:

Unire i tuorli agli albumi - Ricetta Pan di Spagna

e mescolate lentamente dal basso verso l'alto con un cucchiaio di legno, al fine di non smontare l'impasto e ottenere un composto spumoso e omogeneo:

Mescolare dal basso verso l'alto - Ricetta Pan di Spagna

Incorporate a cucchiai setacciati, la farina e fecola precedentemente unite:

Aggiungere farina e fecola all'impasto - Ricetta Pan di Spagna

mescolate sempre dal basso verso l'alto con un cucchiaio di legno, fin quando il composto non risulterà completamente amalgamato. Versate l'impasto nella teglia:

Versare l'impasto nella teglia - Ricetta Pan di Spagna

Cuocete in forno preriscaldato per 35' a 180° senza aprire il forno in cottura. Sfornate, aprite subito la teglia e lasciate raffreddare il Pan di Spagna:

Pan di Spagna - Ricetta

Aspettate il completo raffreddamento prima di tagliarlo :

Pan di Spagna Tagliato - Ricetta Pan di Spagna

 Come vedete dalla foto il Pan di Spagna è alto e soffice anche senza lievito. Potete bagnarlo con una soluzione analcolica come la Bagna alla Vaniglia  oppure con le tradizionali Bagne alcoliche al rum o semplicemente con acqua e zucchero. Farcirlo con Crema al cioccolato, Crema al latte, Crema al cioccolato bianco, Crema alla Vaniglia, ricoprirlo con Pasta di zucchero oppure farcirlo e stuccarlo con della Crema Ganache... insomma libero sfogo alla vostra fantasia per realizzare la Torta che più vi aggrada.

Potete conservare il Pan di Spagna in frigo ricoperto da una pellicola per alimenti per 2-3 giorni, tagliarlo e farcirlo successivamente.  Se invece volete conservarlo per più giorni vi consiglio di congelarlo.

Congelare il Pan di Spagna

Capita di avere ospiti o essere in procinto di organizzare una Festa di compleanno e non disporre del tempo di preparare tutto, sopratutto la Torta, il giorno in questione. Potete quindi preparare il Pan di Spagna con largo anticipo e congelarlo.

Aspettate che una volta fuori dal forno si raffreddi perfettamente, avvolgetelo in una pellicola per alimenti:

Congelare Pan di Spagna - Ricetta Pan di Spagna

Congelatelo, ponendolo sul fondo del freezer oppure su un piano dritto senza  appoggiarvi sopra altri alimenti  fino al completo congelamento per evitare che si deformi.

Lasciatelo scongelare gradatamente in frigo,  calcolando circa 8-10 h ,  per uno scongelamento graduale e naturale. Tagliarlo ancora freddo, il taglio risulterà ancora più perfetto e ancora più semplice.

Una volta scongelato, lasciate il Pan di Spagna a temperatura ambiente e procedete alla farcitura. Consumatelo nel giro di 1 giorno.


Ricetta e fotografie di

Piaciuta la Ricetta? Resta aggiornato!

Iscriviti al blog e riceverai le prossime ricette gratis nella tua mail.

37 commenti

  1. francy 26 ottobre, 2011 - 22:34 Rispondi

    ciao…. farò il pan di spagna….tra due giorni è il compleanno di mia nipote. Voglio farle una sorpresa. Ho comprato i fiorellini di zucchero, Hello kitty x il centro della torta e un pò di caramelle morbide di quelle gnam gnam. Per la crema pensavo al mascarpone con panna. Che dici piace ai bambini? Fascia di età 6/7 annibacio

    • 27 ottobre, 2011 - 00:32 Rispondi

      Ciao Francy ! Per la crema se vuoi un’alternativa al mascarpone con la panna posso consigliarti una crema delicata alla vaniglia oppure una classica pasticcera con qualche fragolina di bosco… anche se ai bambini di solito le creme piacciono tutte, la preferita credo resti la crema al cioccolato! Per le decorazioni, Hello Kitty mi sembra perfetta, metterei anche gli smarties che sono molto colorati e piacciono tanto :)

  2. francy 8 novembre, 2011 - 09:52 Rispondi

    Ciao Simoma, grazie del consiglio. Ho fatto la torta….buonissima….., il tuo pandispagna è ottimo. Per la crema alla fine ho fatto con del mascarpone, ho aggiunto gli smarties che ai bambini piacciono tanto. Grazie dei consigli, a presto. francy

    • simona 9 novembre, 2011 - 14:15 Rispondi

      Ciao Francy , sono felicissima che la torta sia riuscita bene e che il Pan di Spagna sia stato gradito, grazie a te per il feedback !

  3. notedicioccolato 24 ottobre, 2012 - 21:32 Rispondi

    Amo il pan di spagna, così seza farciture, come semplicissima torta da pucciare nel latte la mattina. E ci sono troppo affezionata perchè mi ricorda sempre la mia nonna che montava a forza di braccia uova su uova! Non ho mai versione con gli albumi a neve ma mi toglierò la curiosità :) Un bacione, buona serata

  4. Ros 26 ottobre, 2012 - 11:20 Rispondi

    le basi nella cucina sono fondamentali per la riuscita di una ricetta!!! io adoro questi tuoi preziosi e chiarissimi passo a passo ^_* un abbraccio, Ros

  5. anita 12 aprile, 2013 - 13:19 Rispondi

    Ciao sono Anita seguirò il tuo procedimento e speriamo bene, ma il mio problema nelle torte è non sapermi mai regolare nel bagnare il pan di spagna, qual’è la dose giusta per non essere troppo asciutto o troppo inzuppato, hai qualche consiglio da darmi. Grazie

    • 12 aprile, 2013 - 17:17 Rispondi

      Ciao anita! bentrovata:) la quantità di bagna dipende un pò anche dal tipo di farcia, ad ogni modo io utilizzo una Bagna alla vaniglia se clicchi sul nome trovi la ricetta. Taglio a metà il pan di spagna una volta completamente freddo, inizio ad irrorare su bordi con un cucchiaio la bagna anch’essa completamente fredda per poi arrivare al centro. Fai quest’operazione in entrambi i dischi. Il pds deve risultare bagnato si, ma non inzuppato e colante. lo senti al tatto deve essere bello umido in tutti i punti! Tienimi aggiornata sul risultato! :)

  6. deborah 3 febbraio, 2015 - 14:16 Rispondi

    Ciao Simona i tuoi consigli sono troppo utili;) una curiosità ,gli albumi per montarli bene a neve ferma alcuni chef consigliano di montarli freddi da frigo con un po’di sale altri di riscaldarli e montarli poi con zucchero,qual è il metodo più giusto per te.grazie

    • 3 febbraio, 2015 - 14:29 Rispondi

      Ciao deborah:* secondo me non c’è un metodo unico, più giusto, a seconda dalla preparazione che si deve affrontare e dunque della ricetta, viene scelta la metodica. Ad esempio il procedimento degli albumi caldi io lo utilizzo per realizzare la meringa italiana, mentre non ho mai sperimentato la montata di albumi freddi. sale e zucchero vanno entrambi bene con gli albumi. In questo caso, per realizzare un ottimo pan di spagna ho sempre montato gli albumi a temperatura ambiente con zucchero e sale, la montata viene perfetta e bella ferma:)

    • Chiara 14 aprile, 2015 - 22:15 Rispondi

      Anch’io vorrei provare a farlo al cioccolato! Tipo per usarlo come base della sacher e farcirlo con la marmellata…

  7. maria 24 febbraio, 2015 - 15:51 Rispondi

    CIAO CARA SIMONA, una curiosità. perchè consigli di incorporare la farina con il cucchiaio di legno e non con la frusta a mano? grazie e buon lavoro .. <3

    • 24 febbraio, 2015 - 16:06 Rispondi

      Ciao Maria:* in questo tipo di preparazione è importante amalgamare la farina con un cucchiaio di legno e procedere con movimenti lenti dal basso verso l’alto, in modo che la montata di uova non si smonti, in questo modo il pan di spagna risulterà alto e soffice anche senza lievito ;) le fruste amalgamano ma sgonfiano il composto;) bacioni:*

  8. Sara 19 settembre, 2015 - 08:14 Rispondi

    Ciao Simona, ho seguito il tuo consiglio e volevo confermarti che una dose e mezza è perfetta per una teglia da 28. Era la prima volta che seguivo questa ricetta e volevo ringraziarti perchè anche senza lievito è venuto un pan di spagna perfetto! Buona giornata, Sara.

  9. Manuela 2 gennaio, 2016 - 22:08 Rispondi

    Ciao,è la prima volta che scrivo,ma già provato tuo plumcake buonissimo,domani festa di compleanno del mio bimbo,quindi stasera vai di torte,lui ha voluto la tenerina,purtroppo la fretta di sfornare si è un po’ crepata e pan di Spagna sembrerebbe uscito bene vediamo domani quando lo farcirò,l’aspetto x ora è molto buono come da tua foto quindi credo proprio che sarà buonissimo.Grazie x le tue ricette deliziose ciao Manuela

  10. Rosi 19 marzo, 2016 - 10:19 Rispondi

    Simona ehmmmm veramente i centimetri sono aumentati ( sono aumentati gli invitati !) e siamo a 36 cm ……e vorrei realizzarlo al cacao il Pan di Spagna e bello alto , perché vorrei farcirlo su quattro strati . Ho fatto dei calcoli sulle dosi e questo è uscito fuori : 12 uova; 80 g di cacao amaro ; 420 g di zucchero; 170 g di farina ; 170g di fecola . Che ne dici ? Aspetto con ansia la tua risposta ( dovrei realizzarlo giovedì) . Grazie un bacio